Quirinale, Boccia: “Nessuno dei due poli ha i voti da solo, e non spetta alla destra esprimere il Presidente”

Quirinale, Boccia: “Nessuno dei due poli ha i voti da solo, e non spetta alla destra esprimere il Presidente”
La Stampa INTERNO

«Berlusconi non passerà.

Da ex ministro delle Regioni e da responsabile enti locali dei dem, Francesco Boccia di numeri se ne intende, tanto che ha già contato quelli dei delegati regionali, «che vedono nel Pd il partito con il maggior numero di designati»

Per il centrosinistra è un no secco, questa astrusa tesi che comunque spetti a loro esprimere il Presidente, non esiste: i due schieramenti si equivalgono, serve un nome non di parte». (La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

E’ quanto emerge da un sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 14 gennaio. E’ quanto emerge dal sondaggio Dire-Tecnè realizzato il 14 gennaio su un campione di mille persone (Sardegna Reporter)

15 gennaio 2022 a. a. a. Roma, 15 gen (Adnkronos) - "Con i nostri alleati è andato avanti un fondamentale lavoro di consultazione e concertazione delle scelte". Il segretario del Pd ha sottolineato l'importanza del "dialogo con i nostri alleati, quelli con cui abbiamo costruito la straordinaria stagione del governo Conte II, che ha guidato il Paese nel periodo più difficile della pandemia", e della "capacità di costruire scelte comuni sia sulla scelta del presidente della Repubblica, sia per i passaggi successivi, per costruire insieme a loro un progetto per l'Italia in coerenza con quanto stiamo discutendo. (LiberoQuotidiano.it)

Autorizzaci a leggere i tuoi dati di navigazione per attività di analisi e profilazione. Così la tua area personale sarà sempre più ricca di contenuti in linea con i tuoi interessi (Corriere TV)

Quirinale: Letta, candidatura Berlusconi notizia per tutto il mondo, no passaggio formale

E poi come comportarci se il centrodestra continuerà in questa scelta, sbagliata, di puntare su Berlusconi". Lo ha detto Enrico Letta a gruppi e Direzione Pd (LiberoQuotidiano.it)

Dalle scelte che faremo cambierà il futuro del Paese. Così il segretario del Pd Enrico Letta aprendo la riunione dei gruppi parlamentari e della direzione nazionale dem, che è trasmessa in diretta streaming (LaPresse)

Il passaggio di ieri non è un piccolo passaggio formale che sta dentro la dinamica domestica, ma è un passaggio che ha detto che nel nostro Paese, guidato da Draghi, che ha fatto una scelta di rinnovamento, il centrodestra ha candidato Silvio Berlusconi”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr