Barcellona, rinnovo di Pedri: inserita clausola monstre

Calcio In Pillole SPORT

Trovato l'accordo tra il Barcellona e Pedri per il rinnovo: a giorni arriverà l'ufficialità della firma del contratto fino a giugno 2026.

Questa sarà la cifra per sciogliere il proprio contratto, una cifra chiaramente simbolica, ma impressionante

Il 18enne è pronto a firmare fino a giugno del 2026, con l’ufficialità in arrivo nei prossimi giorni.

Secondo quanto riportato dal giornalista Fabrizio Romano, esperto di calciomercato, il Barcellona ha trovato l’accordo per il rinnovo di contratto di Pedri. (Calcio In Pillole)

Ne parlano anche altri media

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport dedica spazio alla sfida Napoli-Torino. Juric ha diretto auna sessione di allenamento a cui ha partecipato anche Aina, reduce dagli impegni con la sua Nazionale”. (MondoNapoli)

Arriva un Torino che pian piano sta ritrovando quel senso d’ appartenenza che solo uno come Juric poteva ridargli dopo Mondonico. Queste le sue dichiarazioni: “Tutte le partite sono difficili, Spalletti sa bene che le insidie sono dietro l’ angolo. (MondoNapoli)

La preparazione è stata molto dura, Juric al Torino lavora molto sui carichi. Che poi il Napoli abbia fatto dei sondaggi con i club che detenevano il suo cartellino questo non mi è stato mai comunicato (Napolipiu.com)

La Stampa: “Il Toro ascolta Juric: nello staff medico arriva un riabilitatore”

Lorenzo Lucca, ventun anni, nativo di Muncalè, è uno dei "man of the hour" della scena calcistica nostrana, senza sé e senza ma. Dei paralleli con Luca Toni, persino nell'esultanza signature (probabilmente al ragazzo non manca il senso della teatralità, né della capacità di calamitare su di sé - legittimamente - l'attenzione dei media), si è detto. (Torino Granata)

L'OPINIONE - Pavarese: "Il Torino non va sottovalutato ma il Napoli ha già dimostrato la sua forza, Spalletti avrà la meglio su Juric". Gigi Pavarese, dirigente, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli: “Si affrontano due compagini che sono molto simili per quello che concerne la passione dei tifosi. (Napoli Magazine)

Si legge: "Per il dottor Salvucci, che si è laureato a Milano ma è ben radicato nella realtà torinese e piemontese - è nato ad Alessandria 43 anni fa e tra i suoi studi privati dove riceve c’è anche quello al J Medical, il centro medico della Juventus -, è un ritorno. (Toro News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr