Borsa: Ftse Mib chiude in positivo, tonfo di UniCredit

Adnkronos Adnkronos (Economia)

Oltre UniCredit, anche Banca Mediolanum (-4,91%) e Banca Generali (-0,43%) hanno fatto sapere che seguiranno la raccomandazione arrivata da Francoforte.

La prima banca italiana a far propria la raccomandazione della BCE è stata UniCredit, che oggi ha terminato con un -7,46%.

Ne parlano anche altre testate

Male anche le piazze europee affannate per lo shock economico provocato dalla pandemia di coronavirus. Sul listino milanese si segnala il tonfo di Exor che perde ben il 7,47% mentre sono attesi i dati sulle immatricolazioni italiane di marzo. (Wall Street Italia)

Lo spread tra Btp e Bund si attesta a 187 punti base con il rendimento del decennale italiano all'1,59%. A Piazza Affari raffica di sospensioni in asta di volatilità con Prysmian in calo teorico del 4%, Diasorin (-3,6%), Enel (-3,5%) e Banco Bpm (-3,1%). (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Piazza Affari torna nel mirino dei realizzi, assieme agli altri listini internazionali, sulle rinnovate preoccupazioni legate al coronavirus. Borsa Milano oggi: tornano le vendite, in controtendenza Atlantia. (Finanza Report)

Pirelli & C, che mostra una certa fatica a rimbalzare (-7.64% nelle ultime cinque sedute). Il FtseMib ha disegnato una candela black spinning top che archivia la peggior seduta delle ultime nove. (Finanza Operativa)

Al di sopra dei 17500 punti l’indice avrebbe poi la possibilita’ di salire almeno fino a 19800, 50% di ritracciamento del ribasso dai massimi di febbraio. Ftse Mib, seduta negativa, prezzi sul supporto. (Investire Oggi)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi. (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.