AstraZeneca, Umbria sospende per oggi somministrazioni seconde dosi

AstraZeneca, Umbria sospende per oggi somministrazioni seconde dosi
LaPresse ECONOMIA

(LaPresse) – In attesa del pronunciamento del Comitato Tecnico Scientifico in merito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca agli under 60 e sul possibile cambio di farmaco per la seconda dose, il commissario per l’emergenza covid in Umbria, Massimo D’Angelo, ha disposto, precauzionalmente per la giornata odierna, la sospensione delle somministrazioni di seconde dosi di vaccino AstraZeneca a tutti i soggetti di età inferiore a 60 anni. (LaPresse)

Su altre testate

La Sicilia sospende il vaccino AstraZeneca in via cautelativa sotto i 60 anni. (RagusaNews)

Uno stop che non varrà per chi attende la seconda dose, dice il dirigente generale del Daose, Mario La Rocca, "in assenza di evidenza scientifica contaria". A sollevare il caso è stata oggi la Fondazione Gimbe la quale ha sostenuto che nel caso di una ridotta circolazione del virus del Covid, è preferibile destinare i vaccini AstraZeneca e Johnson & Johnson solo ad over 50, in modo che i rischi da vaccini a vettore virale siano il più contenuti possibili. (PalermoToday)

Lo stop ha decorrenza immediata e riguarda comunque solo le prime dosi. Lo prevede una circolare firmata dal dirigente generale del Dasoe ad interim, Mario La Rocca (nella foto di Insanitas). (InSanitas.it)

Sospesa in via cautelativa la somministrazione del vaccino Astrazeneca agli under 60 in Sicilia

Più prudente il virologo Andrea Crisanti che spiega: «Si pone ora il problema del richiamo per i ragazzi che hanno ricevuto la prima dose di vaccino AstraZeneca. «In questo momento chi ha fatto la prima dose con un vaccino è bene che faccia la seconda dose con lo stesso vaccino (La Stampa)

In attesa del pronunciamento del Comitato Tecnico Scientifico in merito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca agli under 60 e sul possibile cambio di farmaco per la seconda dose, il commissario per l’emergenza covid in Umbria, Massimo D’Angelo, ha disposto, precauzionalmente per la giornata odierna, la sospensione delle somministrazioni di seconde dosi di vaccino AstraZeneca a tutti i soggetti di età inferiore a 60 anni. (LaPresse)

Lo ha previsto una circolare firmata nelle ultime ore dal dirigente generale del Dasoe ad interim, Mario La Rocca. La sospensione riguarda solo le prime dosi mentre vengono garantiti i richiami. (Risoluto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr