L'indice Rt è oltre 1,25: ora la Sardegna può rischiare la zona rossa

L'indice Rt è oltre 1,25: ora la Sardegna può rischiare la zona rossa
Gallura Oggi INTERNO

L’isola potrebbe passare in fascia rossa nonostante l’incidenza dei casi casi ogni 100mila abitanti fosse più bassa del previsto.

La Sardegna potrebbe rischiare la zona rossa.

A decretarlo potrebbe essere l’indice Rt salito oltre la soglia di 1,25.

Una grande sconfitta per l’unica regione che, fino a poche settimane fa, era la prima ad entrare in zona bianca

Da lunedì la Sardegna rischia di entrare in zona rossa. (Gallura Oggi)

La notizia riportata su altri giornali

Per il momento si continua con un attento monitoraggio dei dati per l'adozione, se dovesse rendersi necessario, di ulteriori misure". Voglio ricordare che con l'ordinanza del 6 aprile abbiamo chiuso tutte le scuole di ogni ordine e grado, fino al 14 di aprile. (L'Unione Sarda.it)

Nel giro di poche settimane, però, la percentuale sui posti letto occupati nei reparti ordinari è raddoppiata, visto che la Sardegna era al 12 per cento Cresce la percentuale dei posti letto occupati nelle Terapie intensive e negli altri reparti di medicina, rispettivamente al 23 per cento e al 19, ma la saturazione resta sotto le soglie definitre dal Governo. (SardiniaPost)

Con il passaggio in zona rossa l'Isola ripiomberebbe nel sistema delle norme più restrittive: si esce di casa solo per lavoro, salute o necessità, chiusi non solo bar e ristoranti ma anche negozi e dovrebbero restare chiusi anche parrucchieri e barbieri (il decreto che prevede le riaperture partirebbe successivamente) Una comunicazione informale da Roma, stando a quanto trapela, è già arrivata a Villa Devoto, ma si attende la conferma dalla cabina di regia che domani illustrerà i dati dell'ultimo monitoraggio. (YouTG.net)

Oltre 300 nuovi contagi in Sardegna, cresce ancora il numero dei ricoveri

E uscite di casa solo per motivi di lavoro, necessità o salute, attività sportiva o motoria nei pressi dell'abitazione Zona rossa vorrebbe dire chiusura di parrucchieri, estetisti, di tutti i negozi al dettaglio. (L'Unione Sarda.it)

La conferma dell’Agenzia Nazionale. Si tratta di “voci di corridoio” confermate però anche dall’Ansa, che scrive: “da lunedì la Sardegna rischia di trovarsi in zona rossa”. Credo che oggi il Consiglio regionale debba discutere di questo e non di norme volte solo a moltiplicare posti di potere e poteri del Presidente”. (Cagliaripad)

Tornano sopra quota trecento i nuovi casi di positività rilevati in Sardegna: sono 305, secondo l’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale. In totale sono stati eseguiti 1.049.497 tamponi, per un incremento complessivo di 6.598 test rispetto al dato precedente. (YouTG.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr