Omicidio a Torino nella notte: decapitato un lavapiatti di 25 anni

Omicidio a Torino nella notte: decapitato un lavapiatti di 25 anni
Più informazioni:
La Stampa INTERNO

Mai un problema con la giustizia, mai una lite con qualcuno

Leggi anche: Sorprende i ladri in casa nella notte: architetto ucciso dai banditi nel Torinese massimiliano rambaldi massimiliano rambaldi. A dare l'allarme, un collega e coinquilino del ragazzo, lavapiatti in un ristorante di Collegno.

Da quanto si apprende dalle prime testimonianze raccolte dagli agenti della Squadra Mobile, Mohamed ieri non si è presentato a lavoro. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Alla base dell’omicidio di Torino che ha portato alla morte di Mohamed Ibrahim, 25enne la cui dolce metà l’avrebbe peraltro presto reso padre, vi sarebbe una questione di natura economica. . Felice Grieco “riconosciuta donna del video”/ Caso Denise “Credo a segnalazione ma…” (Il Sussidiario.net)

Per l’omicidio è stato fermato Mostafa Mohamed, 24enne del Bangladesh. La polizia ha individuato un sospetto: movente economico. La squadra mobile di Torino ha fermato un uomo sospettato dell’omicidio di un 25enne, avvenuto nella notte fra martedì e mercoledì in corso Francia. (LaPresse)

Ci sarebbe un fermo per l'assassinio di Mohammad Ibrahim, il lavapiatti di 25 anni originario del Bangladesh decapitato nel suo appartamento al civico 95 di corso Francia a Torino. Il sospettato, fermato dagli uomini della Squadra Mobile guidata da Luigi Mitola, della Questura, sarebbe un connazionale del giovane. (ilgazzettino.it)

Preso l'assassino del 25enne del Bangladesh decapitato nella sua abitazione

+++NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO+++ Ibrahim lascia la moglie che vive in patria. (TorinoToday)

Stando alla ricostruzione della polizia scientifica, Mohamed, dopo essere stato tramortito, è stato decapitato con un grosso coltello da macellaio. L’accanimento sul corpo, ipotizzano gli investigatori, per simboleggiare il massimo disprezzo nei confronti della vittima (la VOCE del TRENTINO)

Stando alla ricostruzione della polizia scientifica, Mohamed, dopo essere stato tramortito, è stato decapitato con un grosso coltello da macellaio. L'accanimento sul corpo, ipotizzano gli investigatori, per simboleggiare il massimo disprezzo nei confronti della vittima (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr