Le prossime Alfa Romeo avranno meno schermi possibile

Motor1 Italia ECONOMIA

Tra nuovi suoni e nuovi modelli. Di certo la missione non sarà semplice, ma già altri costruttori ci stanno pensando.

Alfa Romeo ha dichiarato che non seguirà questa “moda” mantenendo il più possibile un abitacolo classico.

Secondo il ceo, Alfa Romeo dovrà concentrarsi su costruire modelli incentrati sull’esperienza di guida e avere meno schermi possibile.

Alfa Romeo Tonale, le foto spia. È probabile che avremo un assaggio della filosofia di Alfa Romeo nelle prossime uscite, tra cui la Tonale

Più esperienza di guida e meno schermi. (Motor1 Italia)

Ne parlano anche altri media

E non è escluso che parte dello stile e delle soluzioni adottate per le Alfa Romeo possano essere adottate anche da alcuni modelli Fiat e Lancia Presto l’Alfa Romeo Stelvio verrà affiancata dalla Tonale. (Motor1 Italia)

L'articolo Gandini: “Al via il campionato della ripartenza” proviene da (Sicilia Economia)

Imparato, quindi, ha sottolineato la contrarietà alla plancia totalmente digitale, molto gettonata soprattutto tra le auto premium. La Casa del Biscione, infine, passerà alla totale produzione di auto a zero emissioni nel 2027, quando potrebbe essere introdotta la berlina coupé GTV (Autoblog)

Maserati Shamal. Il fatto che la Maserati Shamal sia opera di Marcello Gandini è messo in risalto dal taglio dei passaruota posteriori, che ricordano quelli della Lamborghini Countach, mitica opera del grande maestro piemontese. (ClubAlfa.it)

Non si fermano i test su strada della nuova Alfa Romeo Tonale, con i prototipi del futuro SUV del Biscione che sono stati nuovamente avvistati durante le fasi di sviluppo. (FormulaPassion.it)

L'articolo La disoccupazione frena la ripartenza dell’economia proviene da (Sicilia Economia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr