Leclerc: “Fiducia nel metodo di lavoro della Ferrari”

Approfondimenti:
FormulaPassion.it SPORT

Charles Leclerc, da vero e proprio uomo squadra, non intende puntare il dito contro il proprio team, e anzi ha ribadito la fiducia nell’approccio della scuderia diretta da Mattia Binotto nell’affrontare gli errori.

Sempre con lo stesso processo: proviamo ad analizzare il perché dell’errore, cerchiamo di capire cosa ci ha portato a prendere decisioni sbagliate.

Nella lunga intervista concessa ad Andrew Benson, Leclerc ha poi aggiunto: “La fiducia me la dà il modo in cui lavoriamo. (FormulaPassion.it)

Su altre fonti

Comprendo Binotto, che deve essere realista e razionale quando esprime le sue idee, ma io ho anche i miei obiettivi personali. La prima parte del Mondiale 2022 di F1 si è conclusa e per la Ferrari i rimpianti non mancano di certo. (OA Sport)

Abbiamo ancora dei punti deboli, ma se lavoriamo bene come abbiamo fatto negli ultimi due anni su altri punti deboli, sono fiducioso che li supereremo" "Su affidabilità e strategia stiamo lavorando sodo per migliorare - sottolinea Leclerc -. (la Repubblica)

Incalzato dalla BBC, il 16 della Rossa ha dichiarato: “Non sono uno che cerca scuse: ammetto gli errori, e da lì imparo”. Nella seconda parte di stagione spingerò al massimo, le ultime gare sono state un po’ difficili. (Il Quotidiano Italiano - Nazionale)

F1, Ferrari al bivio: ordini di scuderia in arrivo per Leclerc e Sainz

Capisco Binotto, che deve essere realistico e razionale quando parla , ma io ho degli obiettivi personali. Sono nato a Monaco e quando vedevo le gare, seguivo le macchine rosse, anche prima di sapere che erano Ferrari. (Tuttosport)

Proverò a migliorare dagli errori, ma sono decisamente soddisfatto delle mie prestazioni in questa prima parte. Non farò cambiamenti significativi, cercheremo di lavorare come team nel mettere tutto insieme nel fine settimana per le 9 gare rimanenti e vediamo dove finiremo”, ha spiegato Leclerc (FormulaPassion.it)

4 Agosto 2022. Il direttore sportivo della Ferrari Mekies: "Ordini di scuderia a Leclerc e Sainz? Non aspetteremo la matematica". Il direttore sportivo della Ferrari Laurent Mekies ha ammesso che gli ordini di scuderia e una gerarchia dei piloti potrebbero essere introdotti ad un certo punto nel Mondiale: "La Ferrari viene prima, il nostro obiettivo è ottenere il miglior risultato possibile per la squadra. (Sportal)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr