Congo, Ambasciatore italiano ucciso in attacco al convoglio - Come Don Chisciotte

Congo, Ambasciatore italiano ucciso in attacco al convoglio - Come Don Chisciotte
Approfondimenti:
Come Don Chisciotte INTERNO

it.sputniknews.com. L’ambasciatore italiano Luca Attanasio è stato ucciso in un attacco a Goma, nella Repubblica Democratica del Congo.

La Repubblica Italiana è in lutto per questi servitori dello Stato che hanno perso la vita nell’adempimento dei loro doveri professionali in Repubblica Democratica del Congo

Con lui sono morti anche un carabiniere Vittorio Iacovacci e un autista.

Abbiamo appreso con grande sgomento e immenso dolore della morte del nostro Ambasciatore nella Repubblica Democratica del Congo, Luca Attanasio, e di un militare dell’Arma dei Carabinieri, Vittorio Iacovacci. (Come Don Chisciotte)

La notizia riportata su altri giornali

Un autista è la terza vittima dell'attacco nella provincia orientale del Nord-Kivu, rivela una fonte diplomatica a Kinshasa. Attentato nella Repubblica Democratica del Congo dove sono rimasti uccisi l'ambasciatore italiano Luca Attanasio e il carabiniere Vittorio Iacovacci, che era nel convoglio con il diplomatico. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Sono proprio queste risorse a fare del Congo un Paese “ricco da morire (letteralmente) e proprietario di uno scandalo geologico” Attanasio e Iacovacci, infatti, sono stati uccisi mentre viaggiavano a bordo di un convoglio del Pam, il Programma alimentare mondiale dell’Onu. (L'HuffPost)

L'ambasciatore, assieme al carabiniere Vittorio Iacovacci, era in viaggio nell'ambito di un'iniziativa del Wfp, il Programma Alimentare Mondiale, un'agenzia dell'Onu. Inizialmente le notizie arrivate dalla Repubblica Democratica del Congo parlavano di un agguato contro un convoglio della missione Monusco non lontano da Goma (ilGiornale.it)

Ambasciatore ucciso in Congo, il prete di Limbiate che l’ha visto crescere: “Luca scaldava i cuori”

L’ambasciatore ucciso in Congo, Luca Attanasio , era stato a Licusati nell’ottobre del 2020, per ricevere il premio “ Nassiriya per la Pace ” per il suo impegno volto alla salvaguardia della pace tra i popoli e per aver contribuito alla realizzazione di importanti progetti umanitari. (Il Fatto Quotidiano)

Proprio a Casablanca, dove ha inaugurato il primo consolato green al mondo, aveva conosciuto Zakia Seddiki, sposata nel 2015. L'ha sempre vissuta come una missione di vita, una vocazione, la chiamata della diplomazia. (AGI - Agenzia Italia)

Don Angelo Gornati, ex parroco di Limbiate, fa ascoltare sul suo telefono l'ultimo messaggio ricevuto da Luca Attanasio, l'ambasciatore italiano nella Repubblica Democratica del Congo ucciso oggi nell'assalto di un gruppo armato a un convoglio dell'Onu. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr