“Non mollate”, Vasco Rossi lancia un forte appello: l’augurio che non ti aspetti

ultimaparola.com CULTURA E SPETTACOLO

Il cantante insieme al Cardinale Zuppi uniti per una intensa “maratona oratoria”, il messaggio di incoraggiamento è tutto per loro.

Un impegno verso i più umili e fragili che si è intensificato soprattutto negli ultimi anni e che Vasco Rossi ha voluto ancora una volta ribadire con la recente iniziativa che lo vede impegnato in un evento che si è concluso ieri.

Anche Vasco Rossi ha voluto contribuire con un messaggio importante

Vasco Rossi nonostante il passare degli anni è ancora oggi una delle rockstar più famose d’Italia. (ultimaparola.com)

Su altri media

«Vi consiglio di fare altrettanto, di dare un senso a questa situazione, anche se questa situazione un senso non ce l'ha», ha sottolineato, citando un suo celebre brano. Vasco Rossi e l'appello ai detenuti. (leggo.it)

(clicca qui per visualizzare il profilo Instagram di Fabrizio Corona) Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi). Fabrizio Corona risponde a Vasco. Il messaggio del cantautore non è però piaciuto a Fabrizio Corona, che attraverso le storie del suo profilo Instagram si è duramente scagliato contro il rocker di Zocca. (Ck12 Giornale)

“Questa pandemia è stata pesante per tutti, per noi fuori e immagino per voi ancora di più. Capisco la rabbia e la tristezza che provate. (Il Fatto Quotidiano)

Vasco Rossi manda un video messaggio ai detenuti della Dozza nel corso della 'Maratona oratoria' organizzata dalla Camera penale di Bologna. Vi consiglio di dare un senso a questa situazione, anche se questa situazione un senso non ce l’ha, volevo dirvi che vi sono vicino, vi abbraccio forte e vi auguro che i vostri problemi legali e umani si possano risolvere. (BolognaToday)

Vi consiglio di fare altrettanto: dare un senso a questa situazione anche se questa situazione un senso non ce l’ha”, ha continuato nel video messaggio Oltre alla condizione dell’essere in carcere, che tra l’altro conosco, perché l’ho provata, capisco la vostra rabbia e la vostra tristezza”. (Il Riformista)

E andava bene, bene così anche nel 1984. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi). (Il Riformista)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr