Sospesa Nunzia Alessandra Schilirò, vice questore no vax

Corriere della Sera INTERNO

di Redazione Online. La poliziotta era salita sul palco della manifestazione no green pass di sabato 25 settembre in piazza San Giovanni, a Roma.

Dopo gli scontri e le violenze che hanno caratterizzato la manifestazione di sabato a Roma, con l’assalto alla sede della Cgil, si è era così espressa sui social

In particolare, la poliziotta aveva fatto molto discutere per i suoi interventi contro l’obbligo di esibire la certificazione verde in alcuni luoghi. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altri media

All'inizio, per buona fede, sono stata ingannata, ma poi ho visto alcuni filmati dove si evince un riprovevole comportamento di alcuni poliziotti! 'Come cittadina e come sindacalista, chiedo l'immediata punizione dei poliziotti che hanno picchiato i manifestanti senza alcuna provocazione - aveva scritto la vicequestore all'indomani della manifestazione di Roma -. (La Pressa)

Nel frattempo la poliziotta sui social ha chiesto di punire i poliziotti che hanno picchiato i manifestanti a Roma: «Punire gli agenti che hanno picchiato i manifestanti». CRONACA Roma, la vice questore Schilirò con i "No Green pass" IL CASO Nunzia Schilirò: «Il Green pass è. (ilgazzettino.it)

Lo ha scritto su Facebook Nandra Schilirò, vicequestore no green pass della Polizia di Stato, postando un lancio dell’agenzia Adnkronos che ha dato la notizia. «Punire i poliziotti che picchiano i manifestanti». (Il Sole 24 ORE)

All’inizio, per buona fede, sono stata ingannata, ma poi ho visto alcuni filmati dove si evince un riprovevole comportamento di alcuni poliziotti. Il vicequestore, parlando della manifestazione di sabato scorso a Roma, aggiunge:. (Oltre.tv)

Un «infiltrato», che prima fa finta di partecipare ai disordini e poi picchia un manifestante a terra portandolo via per i capelli. Alessandra Schilirò, vicequestore della polizia di Stato, è stata sospesa e potrebbe venire espulsa per avere arringato la folla a una manifestazione No Pass a Roma (ilGiornale.it)

Le motivazioni – ha spiegato - saranno rese fra qualche giorno. Schilirò era stata nominata dirigente del neonato sindacato Cosap, ma da oggi la stessa dirigente ha revocato la sua iscrizione al sindacato. (Telefriuli)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr