Bourla capo della Pfizer: “Se potessimo far ingerire un chip, immaginate il grado di obbedienza che otterremmo”.

Grandeinganno ECONOMIA

Quello che succede in questo campo è affascinante“

“Immagina l’obbedienza”, dice. “Immaginate un chip biologico incluso in una pillola che quando viene inghiottito e va nello stomaco e invia un segnale da chi lo ha preso.

Immaginate le applicazioni, la possibilità di far obbedire le persone, si potrebbe sapere che se devi prenderla o l’hai già presa.

Il CEO di Pfizer Albert Bourla spiega alla folla di Davos la nuova tecnologia di Pfizer: le “pillole ingeribili” – una pillola con un minuscolo chip che invia un segnale wireless alle autorità competenti quando il farmaco è stato digerito. (Grandeinganno)

La notizia riportata su altri media

Il produttore di farmaci sta sviluppando il vaccino VLA15 in collaborazione con l’azienda biotecnologica francese Valneva, che Pfizer ha descritto come «un’azienda di vaccini speciali focalizzata sulla prevenzione di malattie con gravi bisogni insoddisfatti». (RENOVATIO 21)

Quello che succede in questo campo è affascinante“. Il Ceo di Pfizer, Albert Bourla, a Davos, in un panel pubblico ha affermato: “Immaginate un chip biologico che è incluso in una pillola che quando viene inghiottito e va nello stomaco e invia un segnale che lo ha preso. (Il Giornale d'Italia)

Immaginate le applicazione , la possibilità di far obbedire le persone, si potrebbe sapere che se devi prenderla (la pillola) l’hai presa. La distruzione totale del libero arbitri, l’imposizione del controllo al livello più profondo. (Scenarieconomici)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr