Usa: auto contro agenti a Capitol Hill, morto un poliziotto e l'assalitore

Usa: auto contro agenti a Capitol Hill, morto un poliziotto e l'assalitore
Più informazioni:
Notizie - MSN Italia ESTERI

BIden ha lasciato oggi la capitale intorno alle 13 (ora locale), per trascorrere il weekend pasquale nella residenza di Camp David

I poliziotti gli hanno intimato l'alt e poi hanno aperto il fuoco, uccidendolo.

Fornito da Rai News L'auto che si è schiantata contro una barriera a Capitol Hill a Washington, Usa (Ap). È di un morto e un ferito il bilancio di un attacco avvenuto ieri a Washington da parte di un giovane, probabilmente squilibrato. (Notizie - MSN Italia)

Su altri giornali

E’ in condizioni stabili e non in pericolo di vita il secondo poliziotto ferito nel nuovo assalto a Capitol Hill, a Washington, dove un’auto ha travolto intenzionalmente due agenti in prossimità delle barriere messe a protezione del Congresso Usa. (Blitz quotidiano)

L'uomo era stato trasportato in ospedale insieme ai due agenti investiti Il presidente americano Joe Biden si è detto "devastato" per quanto accaduto a Capitol Hill dove un agente è morto in seguito a un'aggressione. (San Marino Rtv)

L'America torna a correre e spera di tornare presto ad essere la locomotiva dell'economia mondiale. Certo, la pandemia e' tutt'altro che superata, come lo stesso presidente Biden ammonisce ogni giorno, ma gli esperti sono convinti che si sia arrivati a punto di svolta, anche sul fronte della ripresa. (Tiscali.it)

Capitol Hill, dai profili social l'identikit dell'aggressore

Biden ha espresso “sincere condoglianze alla famiglia dell’agente Evans e a tutti coloro ne piangono la perdita” (askanews) – Negli Stati Uniti c’è stato un nuovo attacco a Capitol Hill, a meno di tre mesi da quello del 6 gennaio 2021. (askanews)

E' quanto è stato riferito nel breve briefing alla stampa da Yogananda Pittman, capo ad interim della Capitol Police e da Robert Contee, capo ad interim della Metropolitan Police di Washington. L'assalitore era stato trasportato in ospedale con i due agenti feriti, dopo essere stato fermato. (IL GIORNO)

Green descriveva Farrakhan come "Gesù, il Messia" e il suo padre spirituale. La Nation of Islam è un movimento afroamericano autodefinitosi "setta islamica militante", fondato nel luglio 1930 a Detroit. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr