Omicidio Alika, Ferlazzo e quel processo per violenza sessuale

Omicidio Alika, Ferlazzo e quel processo per violenza sessuale
Picchio News INTERNO

Una ventina le associazioni e organizzazioni sindacali scese in piazza, a cominciare da Cgil, Cisl e Uil.

Emergono nuovi precedenti giudiziari legati a Filippo Ferlazzo, l'operaio salernitano di 32 anni che venerdì scorso ha pestato a morte l'ambulante nigeriano Alika Ogorchukwu in pieno centro, a Civitanova Marche.

Tra le adesioni quelle di Refugees Welcome Macerata, Cgil, Cisl, Uil, Arci, Anpi, Libera, Amnesty International Marche, Rete studenti medi Marche, Gris Marche, Cnca Marche, Officina universitaria, Articoli 1, Macerata bene comune, Sinistra italiana, federazione provinciale Pd, Demos democrazia sociale, Pd circolo Macerata e Auser

A denunciare il fatto fu una studentessa 19enne per un episodio che sarebbe avvenuto in un vagone del treno Napoli-Salerno. (Picchio News)

Se ne è parlato anche su altri media

"Quando veniva da noi all’inizio, non aveva preso bene la separazione dei genitori – spiega un operatore –, soffriva molto per questo. "Era fissato con l’allenamento in palestra e le tecniche di autodifesa. (il Resto del Carlino)

Non ci sono parole per un assassinio tanto bestiale quanto futile" Latini ha sottolineato "la necessità dello Stato di fornire una risposta adeguata nel condannare senza appello il responsabile"; ha ribadito la "solidarietà per la famiglia" definendo il delitto "efferato" e che "ha stordito la nostra comunità. (il Resto del Carlino)

Guardare non ci riguarda e – vale almeno per uno dei non intervenuti – filmare non ci riguarda? Guardare ci riguarda e – vale almeno per uno dei non intervenuti – filmare ci riguarda? (cinematografo.it)

Ambulante ucciso, i risultati dell’autopsia

Ma uno era di colore, il bianco era sopra e il nero era sotto, e nessuno ha fatto niente. di Paola Pagnanelli. Charity urla dal dolore, davanti all’obitorio di Civitanova, dopo aver visto per l’ultima volta il corpo del marito, il 39enne nigeriano Alika Ogorchukwu. (il Resto del Carlino)

Civitanova, 4 agosto 2022 - Un precedente per rapina e un processo in corso per violenza sessuale. Anche Ferlazzo ne ha parlato, rispondendo al giudice per le indagini preliminari Claudio Bonifazi durante l’udienza di convalida dell’arresto. (il Resto del Carlino)

Un peso e una violenza che avrebbero causato il soffocamento dell'ambulante nigeriano, aggredito e ucciso in strada a colpi di stampella e poi a mani nude. Se i riscontri dell'autopsia confermeranno in via definitiva questo lasso di tempo, ciò potrebbe anche incidere sulle valutazioni della Procura. (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr