Filippo Paradiso, da consulente di Maria Elisabetta Casellati a corruttore dei magistrati con Pietro Amara

Filippo Paradiso, da consulente di Maria Elisabetta Casellati a corruttore dei magistrati con Pietro Amara
L'Espresso INTERNO

Nell’ultima inchiesta che ha portato di nuovo in carcere l’avvocato siciliano, spunta tra gli arrestati il nome di Filippo Paradiso, funzionario del ministero dell’Interno, già stretto collaboratore della presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati.

Un uomo cerniera tra chi poteva influire sulle scelte del Csm e la lobby di Pietro Amara interessata a governare gli interessi di Eni e Ilva, oltre gli impicci giudiziari. (L'Espresso)

Ne parlano anche altri giornali

Contatti con il dem Boccia e Palamara Il "relation man" Paradiso negli staff di Salvini e Casellati di Giuliano Foschini , Fabio Tonacci. Piero Amara (ansa). Arrestato con Amara, ha lavorato anche con i 5S Sibilia. (la Repubblica)

Csm, “così Piero Amara fece nominare Carlo Maria Capristo a Taranto”

Invece a Taranto Capristo ci arrivò nonostante anche una fama non lusinghiera La Casellati da componente laico del Csm deliberava la nomina di Capristo nel 2016. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr