Quel Draghi osannato è un uomo solo al comando

Quel Draghi osannato è un uomo solo al comando
Gazzetta di Parma INTERNO

Il Piano sono io», titolava il «Manifesto», nel riferire il discorso in Parlamento del presidente del Consiglio Mario Draghi.

Noi dalla strada che si può mai fare, se non augurarci e augurare a Draghi buona fortuna?

Nel senso che il sostegno dei partiti sarà pronto a venirne a meno, allorché l’ambizioso piano di Draghi incontrasse difficoltà lungo il cammino.

Quel che è da vedere se e per quanto tempo sarà disposta l’Italia a riconoscersi in Draghi. (Gazzetta di Parma)

La notizia riportata su altri giornali

Il Governo Draghi, oltre ad affrontare i problemi dovuti alla pandemia di coronavirus, dovrà far fronte alla fine di Quota 100. Novità pensioni 2021: necessaria riforma pensionistica. Nonostante INPS abbia ottenuto, nel 2020, 1.8 milioni in più, l’eredità di Quota 100 continuerà a gravare sui conti pubblici fino al 2035. (Citizen Post)

/ WebTv Camera (Corriere della Sera)

Inoltre, secondo i diplomatici di entrambi i paesi, il rapporto precedentemente spinoso tra Roma e Parigi è sbocciato all’improvviso. Per sostenere l’economia del blocco, l’Unione Europea ha annunciato un fondo di recupero da 750 miliardi di euro (678 miliardi di sterline) (Conca Ternana Oggi)

L'editoriale di Roberto Napoletano l'ALTRAVOCE dell'Italia LA CASA COMUNE DA SALVARE

Indicando che, come ha efficacemente suggerito Marco Tronchetti Provera, scatterà la sanzione sociale, la riprovazione collettiva, verso chi remerà contro sabotando le riforme Ma senza arrivare ad una crisi, sono diverse le leve che essi potranno utilizzare per intervenire sui processi esecutivi del Piano. (politicamentecorretto.com)

di Tonino Armata. SAN BENEDETTO – Gentile direttore, la sfida del NextGenerationEu è, prima di tutto, la sfida delle riforme che devono accompagnare e giustificare gli investimenti previsti. Il primo punto lo ha appena imposto Draghi con il discorso in Parlamento sul Recovery Plan. (TM notizie)

Il successo o l’insuccesso del Recovery Plan italiano non è un tema di sapienza tecnica ma di investitura politica Gli stessi problemi si ripropongono al cubo nelle gestioni camaleontiche dei venti staterelli chiamati Regioni con punte di straordinaria inefficienza al Nord come al Sud. (Quotidiano del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr