Poliziotto impiccato davanti a un bambino nel video ‘Audi’ del rapper Fuma: Youtube lo rimuove

Poliziotto impiccato davanti a un bambino nel video ‘Audi’ del rapper Fuma: Youtube lo rimuove
Il Fatto Quotidiano SCIENZA E TECNOLOGIA

“ Il vergognoso video è stato rimosso da Youtube grazie al tempestivo intervento del Dipartimento, ora aspettiamo che gli altri social facciano lo stesso”. Parole di Walter Mazzetti , Segretario generale Fsp Polizia di Stato. Il video al quale fa riferimento è quello del canzone “ Audi ” del rapper di Udine Fuma. Nel videoclip compare l’immagine di un poliziotto impiccato, appeso a testa in giù, davanti a un bambino. (Il Fatto Quotidiano)

Su altri giornali

Polemiche per il video del rapper di Udine Fuma, in cui compare il cadavere di un poliziotto in divisa a testa in giù, impiccato, davanti a un bambino. «Il vergognoso video è stato rimosso da Youtube grazie al tempestivo intervento del Dipartimento, ora aspettiamo che gli altri social facciano lo stesso» ha detto Valter Mazzetti, Segretario generale Fsp Polizia di Stato. (Corriere della Sera)

Si tratta di un artista omonimo, che con il friulano non ha nulla a che fare. Il file, diffuso su YouTube, è stato rimosso dalla piattaforma. (Udine Today)

Il livello della violenza di ogni tipo che si manifesta quotidianamente contro le forze dell'ordine, dalle piazze alla rete, non è più sopportabile. Poliziotti con la faccia da maiale: la polemica per il video di Gianna Nannini. (Today.it)

Audi contro il video del rapper Fuma con il poliziotto a testa in giù: «Lesivo della nostra immagine»

Perché il nome della casa automobilistica non solo è il titolo del brano, ma è anche ricorrente nel testo, e inoltre il rapper protagonista del video sfoggia i simboli del marchio”. Così Valter Mazzetti, Segretario Generale Fsp Polizia di Stato, commentando il video del rapper Fuma, pubblicato in anteprima, dal titolo Audi (Corriere Quotidiano)

Il video choc del rapper che ha immortalato un poliziotto a testa in giù non è del rapper udinese F.u.m.a., Roberto Fumagalli, come erroneamente scritto in precedenza e riportato inizialmente dalle pagine on line del Corriere della Sera. (UdineToday)

Audi Italia e Volkswagen Group Italia Spa, infine, «manifestano il loro sdegno e distanza valoriale nei confronti di qualsiasi esternazione di odio e violenza o loro incitazione, ed esprimono la totale solidarietà e sostegno alla Polizia di Stato e a tutte le Forze dell’Ordine». (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr