Sorpreso a gestire rifiuti speciali non autorizzati: denunciato dai carabinieri forestali

Sorpreso a gestire rifiuti speciali non autorizzati: denunciato dai carabinieri forestali
LatinaToday INTERNO

I carabineri della stazione forestale di Latina, nell'ambito di una specifica indagine relativa alla prevenzione e al contrasto di reati ambientali, hanno denunciato un uomo di Latina per gestione illecita di rifiuti.

Circa 80 chili di rifiuti presenti sul mezzo sono stati sottoposti a sequestro insieme al camion utilizzato per il trasporto

I carabinieri hanno accertato che l'uomo, con il proprio mezzo di trasporto, stava procedendo allo smaltimento dei rifiuti speciali senza avere l'autorizzazione per farlo: non era iscritto all'albo nazionale gestori ambientali ed era sprovvisto di formulari di identificazione dei rifiuti. (LatinaToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Oltre ai vantaggi ambientali, il conferimento dei rifiuti nel Centri di Raccolta abbinato alla tecnologia, permette di premiare l’utente virtuoso con un risparmio economico in bolletta. Al termine di un complesso iter procedurale stamane è stato inaugurato a Mascali il Centro di Raccolta Rifiuti solidi urbani di via Carlino, opera finanziata con fondi regionali che consentirà di migliorare la performance della raccolta differenziata. (Gazzettinonline)

Al netto della presunta corruzione, l’azione di Tosini per abilitare Magliano Romano ricalca per molti aspetti quelli per la cosidetta, e ormai tramontata, «Malagrotta 2».Tanto che il pm Rosalia Affinito, titolare dell’inchiesta sulla dirigente regionale, ha acquisito agli atti per ulteriori approfondimenti anche il faldone sul sito di proprietà della Idea 4, incluse le autorizzazioni già prelevate in Regione dai carabinieri della forestale. (Corriere Roma)

Presso il Centro Comunale di Raccolta di Pissi, invece, tra le 7 e le 13 si potranno conferire tutti i rifiuti differenziati (plastica, umido, vetro e carta) Da pochi minuti è infatti stato raggiunto l’accordo tra i sindacati che rappresentano i lavoratori e l’azienda che gestisce il servizio di raccolta e conferimento dei rifiuti. (AMnotizie.it)

Il porto di Palermo potenzia raccolta rifiuti differenziati

Inaugurato il deposito temporaneo. Alla banchina Puntone è stato inaugurato il deposito temporaneo per la raccolta differenziata proveniente dalle navi. Monti “E’ la soluzione che consente di ridurre il volume di rifiuti da destinare in discarica e risparmiare”. (BlogSicilia.it)

Nei giorni scorsi, sul lungomare cittadino, abbiamo visto il collocamento dei tre contenitori per l’avvio della differenziata. I quartieri sono Poggioverde, Margherita e viale Magna Grecia (dal cimitero alla Casarossa): il 5% della popolazione di Crotone per raggiungere poi, nel 2022, il 65%. (CrotoneOK.it)

L’Italia ha sottoposto a Bruxelles un piano per accedere a circa 600 milioni di fondi europeiRead More L'articolo (HelpMeTech)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr