Coppa Italia, Juventus-Genoa 3-2: Rafia fa gioire Pirlo ai supplementari!

Coppa Italia, Juventus-Genoa 3-2: Rafia fa gioire Pirlo ai supplementari!
Approfondimenti:
CalcioMercato.it SPORT

Pirlo e i suoi uomini ottengono così la qualificazione ai quarti di finale della competizione. Juventus-Genoa 3-2: 2′ Kulusevski (J), 23′ Morata(J), 28′ Czyborra (G), 74′ Melegoni (G), 105′ Rafia (J)

Poi ci hanno pensato Czyborra, al 28′ del primo tempo, e Melegoni, con un gran tiro da fuori al 74′, a riportare il Grifone in partita.

Anche a Torino non sono bastati i tempi regolamentari per decretare la vincente tra Juventus e Genoa. (CalcioMercato.it)

La notizia riportata su altre testate

Dopo mezz'ora senza grandi opportunità, Sanchez colpisce il palo e viene atterrato dal portiere: il Var decreta il rigore che Vidal trasforma. Una rete del belga al 119' regala alla squadra di Conte i quarti di finale di Coppa Italia, dove affronterà il Milan nel derby. (Sky Sport)

LA GARA. La Juve parte molto forte e al 2′ è già in vantaggio con Kulusevski, servito da Chiellini. I bianconeri si avvicinano al raddoppio con Bernardeschi e Demiral, al 13′ Paleari si supera sulla conclusione di Kulusevski. (Virgilio Sport)

Padova). VAR: Abisso. Ammoniti: Bentancur (J), Dumbravanu (G), Ghiglione (G); Goldaniga (G), Bani (G), Rovella (G), Bernardeschi (J). Espulsi:. Le pagelle di Juventus-Genoa: Kulusevski trascinatore, Dumbravanu anello debole. (CalcioMercato.it)

La Juventus rialza la testa: 3-2 dopo il primo tempo supplementare, gol in extremis di Rafia

Il telecronista, credendo di non essere ascoltato, si rivolge ai tecnici alla ricerca di Paganini: “Ma sto Paganini c’è o no? Il mercato. Tra gli argomenti social più discussi c’è senza dubbio quello del mercato, a maggior ragione tra due squadre come Juve e Genoa che da sempre sono in ottimi rapporti. (Virgilio Sport)

È sua la zampata al 105′ dei tempi supplementari che vale il 3-2 finale e soprattutto l’accesso al turno successivo, dove affronterà la vincente di Sassuolo-Spal. Poi il gol di Czyborra al 28′ che ha riaperto i giochi e quello bellissimo di Melegoni al 74′ che è valso i supplementari. (ForzaRoma.info)

Due gran parate di Paleari, su Morata e Bonucci, più altre due palle gol piuttosto evidenti non bastano alla Vecchia Signora per domare un Grifone ormai sulle gambe. Quando sembra sfumare anche questo tempo, ecco la zampata di Rafia, che gonfia la rete dopo un cross di Morata da sinistra su azione avviata da Ronaldo. (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr