Check list Ecobonus, Sismabonus e Ristrutturazioni: una guida per il rilascio del visto di conformità

Ipsoa ECONOMIA

Infatti, il professionista incaricato deve verificare, caso per caso, la conformità dei dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione d’imposta e che è necessaria ai fini della valida apposizione del visto di conformità

I documenti forniscono uno strumento utile per verificare la presenza della documentazione necessaria per l’apposizione del visto. (Ipsoa)

Se ne è parlato anche su altre testate

Leggi anche: Allarme cantieri bloccati: con la stretta sulle cessioni del bonus perdi tutto. Così anche lavori materialmente eseguiti quest’anno possono beneficiare del 90% Un ricco 90% di valore e poi la novità di poterlo usare anche per porzioni della facciata, insomma questo bonus davvero ingolosiva tutti. (iLoveTrading)

Da qui, per la parte di spesa non ammessa al 110, la soluzione potrebbe essere quella di ricorrere al bonus facciate. La Legge n° 234/2021, Legge di bilancio 2022, ha abbassato l’aliquota agevolativa dal 90% al 60%. (InvestireOggi.it)

Il Bonus mobili manterrà la percentuale di detrazione del 50% ma quest’anno, nel 2022, il tetto di spesa sarà di 10.000 euro, mentre il prossimo anno e nel 2024 scenderà a 5.000 euro Bonus mobili 2022. (Mansarda.it - Il portale delle mansarde)

Una scelta confermata dalla Legge di Bilancio, che ha però ridotto al 60% (da 90% precedente) lo sgravio fiscale. Ad una condizione però, che il condominio abbia ottenuto entro il 31 dicembre scorso l’asseverazione e il visto di conformità (Wall Street Italia)

Come mantenere il 90%. Supponiamo, che il sig. Rossi abbia eseguito nel 2021, sulla propria casa, lavori ammessi al bonus facciate. Bonus facciate al 90% anche nel 2022, invece che al 60%, a condizione che entro il 31 dicembre 2021 risulti pagato il 10% della fattura emessa dall’impresa per i lavori eseguiti. (InvestireOggi.it)

Quest'ultima equivale a un rimborso fino al 90% delle spese sostenute. I lavori, dunque, devono essere effettuati, ciò significa che se si chiede lo sconto in fattura ma l'impresa si dimostra inadempiente allora il bonus si perde. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr