Il legale della madre di Denise Pipitone: "In mattinata il gruppo sanguigno di Olesya o pomeriggio non andrò in tv"

Il legale della madre di Denise Pipitone: In mattinata il gruppo sanguigno di Olesya o pomeriggio non andrò in tv
L'HuffPost INTERNO

Il legale di Piera Maggio aveva parlato con i giornalisti della trasmissione russa, inizialmente intenzionati a fornire loro tutte le informazioni in maniera informale e veloce

Il gruppo sanguigno da solo può non voler dire nulla”.

“Se stamattina non avrò sul mio tavolo il gruppo sanguigno di Olesya non parteciperò alla trasmissione”.

Piera Maggio, mamma della bambina sparita nel nulla a 4 anni l′1 settembre 2004 mentre giocava in strada sotto casa a Mazara del Vallo, non ha intenzione di finire nel “tritacarne mediatico”. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altre fonti

Una situazione davvero complicata e delicata quella in cui si stanno trovando Piera Maggio e i suoi legali. Denise Pipitone: la tv russa ricatta Piera Maggio. Quello che ha fatto infuriare Piera Maggio e i suoi legali è come la televisione russa sta trattando il caso, strumentalizzando la speranza di una madre di ritrovare la propria figlia per il circo mediatico. (ViaggiNews.com)

Dalla Russia arriva la notizia del rinvio della trasmissione ‘Lasciali Parlare’ nella quale dovrebbe essere svelata la verità su Olesya Rostova e la possibilità che la ragazza possa essere Denise Pipitone. (Il Messaggero)

Il cognome, ovviamente, è quello dell’ex marito di Piera Maggio, Toni Pipitone, dal quale la donna ha divorziato. Adesso, la possibilità spalancatasi con l’appello della giovane Olesya Rostova in una tv russa ha riacceso in loro un filo di moderata speranza. (Il Sussidiario.net)

Denise Pipitone, avvocato: “Gruppo sanguigno in mattinata o non vado in tv”

La giovane, che oggi ha 20 anni, l’età che avrebbe Denise, sembra inoltre somigliare molto a Piera Maggio. Da qui la scelta della tv russa di prelevare il dna e fare le analisi del sangue per capire se davvero Olesya sia Denise. (LaPresse)

“Parteciperemo alla registrazione del programma – aggiunge il legale – che verrà trasmesso in onda domani. Lo ha detto l’avvocato Giacomo Frazzitta, legale della donna, a LaPresse. (LaPresse)

Denise, avvocato: “Subito gruppo sanguigno”. La trasmissione Lasciali parlare in onda sulla tv russa Primo Canale aveva infatti invitato il legale con l’intenzione di svelare in diretta il gruppo sanguigno della giovane in cerca della propria famiglia per verificare se potesse coincidere con quello della bimba rapita nel 2004 a Mazara del Vallo. (Notizie.it )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr