Vacanze e viaggi, tutte le regole da seguire per i turisti tra Italia ed Europa

Vacanze e viaggi, tutte le regole da seguire per i turisti tra Italia ed Europa
Corriere dell'Umbria ECONOMIA

New York ora registra il più basso numero di contagi d’America: e si riapre quindi al turismo.

Spostarsi all’interno dell’Unione europea ora è più facile e chi ha fatto il percorso vaccinale completo non ha bisogno di effettuare il tampone.

In Inghilterra è ancora obbligatoria una quarantena di almeno cinque giorni per chi arriva dall’estero.

Bonus vacanze, proroga sino a giugno 2022: potrà essere speso anche nei tour operator e nelle agenzie di viaggio. (Corriere dell'Umbria)

Ne parlano anche altre testate

Vacanze, a New York vaccini gratis ai turisti. La Grande Mela si riapre al turismo con un incentivo: per visitare New York, il vaccino è offerto pure ai turisti. Non è invece richiesto il test se il passeggero ha già completato da almeno 14 giorni il ciclo vaccinale (Io Donna)

Una previsione che si basa sull’aumento delle prenotazioni degli italiani, sul ritorno degli stranieri e soprattutto sulla diffusione dei vaccini. “Le Regioni, chi più chi meno, hanno raggiunto una copertura importante e quest’estate potremo avere margini per trattare queste eccezioni. (Il Sussidiario.net)

Oggi però vediamo che le città che hanno utilizzato il periodo di chiusure per progettare una strategia ora possono raccogliere i frutti «Già a dicembre scorso avevamo chiesto l’apertura di un tavolo per discutere di come rilanciare il turismo, a cui ci è stato risposto che era tutto sotto controllo. (Travel Quotidiano)

Ota, Diana: «Sicurezza e marketing per rilanciare il Mare Italia

Effetto Draghi sul travel: le tendenze 2021. . . . . . . Lo chiamano effetto Draghi e starebbe tracciando i trend più rilevanti in vista dell’estate. Facendo un confronto tra Italia e Grecia, nostro competitor storico a livello di Mediterraneo, a livello di sentiment è un testa a testa tra i due Paesi. (L'Agenzia di Viaggi)

Astoi e la super federazione:. il futuro secondo Ezhaya. . . . . . . L’idea di una super federazione in rappresentanza dell’intero turismo organizzato, con una presidenza a rotazione sul modello Ue. «Credo sia stato fatto un lavoro senza precedenti e sia stata raggiunta una visibilità e un rispetto che questo settore non ha mai avuto. (L'Agenzia di Viaggi)

A loro, sul palco, si è aggiunto anche Antonio Vitiello, ceo di av communication, società a cui è stata affidata la direzione marketing e comunicazione di Ota (L'Agenzia di Viaggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr