Fedez al concertone 1 maggio: “Volevano censurarmi”, poi l’appello a Draghi e l’attacco alla Lega

Fedez al concertone 1 maggio: “Volevano censurarmi”, poi l’appello a Draghi e l’attacco alla Lega
L'Occhio INTERNO

Caro Mario, come si è esposto riguardo alla Superlega con grande tempestività, sarebbe altrettanto gradito il suo intervento nel mondo dello spettacolo “, dice rivolgendosi al premier Mario Draghi

Come ci insegna il Primo maggio, nel nostro piccolo dobbiamo lottare per le cose importanti.

Il suo monologo fa discutere, dall’attacco alla Lega per il Ddl Zan all’appello al premier Draghi per il mondo dello spettacolo al premier. (L'Occhio)

Su altre testate

Vertici Rai, il Primo Ministro Mario Draghi, la Lega e il Vaticano. Immediata la reazione della Rai che ha smentito categoricamente il controllo preventivo del testo letto da Fedez. (leggo.it)

Concerto Primo Maggio 2021, Fedez: “Il contenuto del mio testo è stato definito inopportuno dalla vicedirettrice di Rai 3”. Citati gli esponenti della Lega

Fedez invece nel concludere l’introduzione ha precisato quello che sarebbe il giudizio espresso dalla vicedirettrice di Rai 3 (si tratterebbe di Ilaria Capitani), che avrebbe considerato “inopportuno” il contenuto del testo poi letto edez pubblica sul proprio profilo Twitter il video in cui mostra la chiamata avuta ieri sera con alcuni funzionari Rai. (Tvblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr