Coronavirus, l’Oms autorizza l’uso di emergenza del vaccino Moderna

Coronavirus, l’Oms autorizza l’uso di emergenza del vaccino Moderna
Per saperne di più:
Open ESTERI

La decisione per Sinopharm potrebbe arrivare già entro la fine di questa settimana.

Il via libera all’uso di emergenza di Moderna consentirà al sistema Covax, istituito dall’Oms con altri partner internazionali, di distribuire i vaccini contro il Coronavirus specialmente nelle aree più svantaggiate.

Per quanto riguarda Sinovac, invece, la decisione arriverà molto probabilmente entro la fine della prossima settimana

Intanto, entro la fine della prossima settimana, l’Oms si riunirà per valutare l’idoneità dei vaccini cinesi sviluppati da Sinopharm e Sinovac, sempre per il discorso della procedura di accesso alla lista per l’uso di emergenza. (Open)

Ne parlano anche altri media

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 3.086 morti e 72.140 casi, secondo il Consiglio delle segreterie di salute (Conass) India: Stati senza dosi, ritardato avvio vaccinazione ai maggiorenni. La campagna di vaccinazione indiana è nel caos per la mancanza delle dosi. (Corriere del Ticino)

- GINEVRA, 30 APR - L'Oms ha dato in via libera all'utilizzo in emergenza del vaccino anti-Covid di Moderna. Questa procedura consentirà ai Paesi che non hanno i mezzi per determinare da soli l'efficacia e la sicurezza di un farmaco di avere un accesso più rapido alle dosi. (La Nuova Sardegna)

Vaccini, Oms: ok a uso d'emergenza per quello di Moderna. Condividi. L'Oms ha dato il 'via libera' all'inserimento nell'elenco per l'uso di emergenza del vaccino Moderna.Questa procedura aiuta i Paesi che non hanno i mezzi per determinare da soli l'efficacia e la sicurezza di un farmaco ad avere un accesso più rapido a quei prodotti e consente ai vaccini di essere acquistati e distribuiti da Covax, il programma internazionale di Oms e i Paesi partner per condividere i vaccini con i Paesi più poveri. (Rai News)

Gli australiani che rientrano dall'India rischiano 5 anni di carcere

Questa procedura consentirà ai Paesi che non hanno i mezzi per determinare da soli l'efficacia e la sicurezza di un farmaco di avere un accesso più rapido alle dosi. E consentirà al sistema Covax, istituito dall'Oms con i partner internazionali, di distribuire i vaccini in particolare nelle aree svantaggiate (Tiscali.it)

Tuttavia, le dosi ricevute inizialmente sono rimaste parcheggiate nei magazzini a causa di un ritardo nelle somministrazioni, che sono state rinviate di un mese per problemi logistici. Nel Sud Sudan, alcuni paesi, hanno ricevuto le dosi di vaccino contro il Covid-19 grazie all’iniziativa Covax per un accesso equo ai sieri da parte dei Paesi più poveri. (Imola Oggi)

L’India ha ricevuto le prime 150 mila dosi di Sputnik. L’India ha ricevuto oggi un primo lotto da 150 mila dosi del vaccino russo Sputnik V. Nelle ultime 24 ore si sono registrati 3.086 morti e 72.140 casi, secondo il Consiglio delle segreterie di salute (Conass). (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr