Le più care Olimpiadi di sempre: conto da 12,7 miliardi di euro | MetroNews

Le più care Olimpiadi di sempre: conto da 12,7 miliardi di euro | MetroNews
Più informazioni:
Metro SPORT

Quindi ben oltre Rio 2016 (16 miliardi di euro) e Londra 2012 (17 miliardi) per non parlare di Sydney 2000 (sotto i 6 miliardi).

Sponsor, Cio e fondi privati coprono infatti solo una somma complessiva pari a sei miliardi di euro

Peraltro si stima che annullare i Giochi sull’onda dei contagi sarebbe costato ben 18 miliardi di euro.

Nell’ultimo bilancio pubblicato nel 2019, prima del rinvio, la previsione era arrivata a 10,7 miliardi di euro e a dicembre 2020 il costo era lievitato a 13 miliardi di euro. (Metro)

Se ne è parlato anche su altre testate

Lo show di domani è senza pace: erano stati costretti alle dimissioni il direttore creativo Hiroshi Sasaki e l'autore delle musiche Cornelius (la Repubblica)

Nell'ultimo bilancio pubblicato nel 2019, prima del rinvio, la previsione era arrivata a 10,7 miliardi di euro e a dicembre 2020 il costo era lievitato a 13 miliardi di euro. Quindi ben oltre Rio 2016 (16 miliardi di euro) e Londra 2012 (17 miliardi) per non parlare di Sydney 2000 (sotto i sei miliardi). (AGI - Agenzia Italia)

Infine, come dimenticare il Settebello, che già da anni porta non poche medaglie nel medagliere olimpico dell’Italia Medagliere olimpico Italia: le previsioni per Tokyo 2020. Si avvicinano le Olimpiadi di Tokyo 2020, e con esse anche le previsioni sul medagliere olimpico dell’Italia. (Tech Princess)

Ecco come sarà l'apertura olimpica di Tokyo: 'Una festa più seria'

Tokyo 2020, le Olimpiadi più costose di sempre: spesi 23,7 miliardi di euro. by Antonio Sepe. Tokyo 2020. I Giochi di Tokyo 2020 verranno ricordati a lungo perché influenzati dalla pandemia da Covid-19. (Sportface.it)

La Guinea, che non ha mai vinto medaglie in 11 partecipazioni ai Giochi Olimpici, sarà quindi rappresentata in Giappone da cinque atleti: Fatoumata Yarie Camara (lotta libera), Mamadou Samba Bah (judo), Fatoumata Lamarana Tourè e Mamadou Tahirou Bah (nuoto) e Aissata Deen Contè (atletica leggera) Ieri, a causa dei timori legati alla pandemia, il governo aveva annunciato la decisione di cancellare "con rammarico la partecipazione dei nostri sportivi alle Olimpiadi, al fine di preservare la loro salute". (Gazzetta del Sud)

Sarà molto giapponese, ma anche in armonia con il sentimento ora, con la realtà, Lo dice a Reuters Marco Baliche. È stata una festa sincera e onesta, ha detto a Reuters Marco Bales. (TecnoSuper.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr