Manchester Utd-Liverpool rinviata per ordine pubblico, i precedenti

Manchester Utd-Liverpool rinviata per ordine pubblico, i precedenti
GianlucaDiMarzio.com SPORT

Lontano dall'Italia ci sono diversi preedenti analoghi di partite rinviate a ridosso del fischio d'inizio, anche del livello di questa sfida dalla grande storia come United-Liverpool.

Manchester United-Liverpool non si è giocata per motivi di ordine pubblico: le proteste dei tifosi dei Red Devils, partite già in mattinata e sfociate poi anche con l'invasione di campo, hanno posticipato il fischio d'inizio della partita a domani, allungando così anche i tempi di attesa del Manchester City che si sarebbe potuto laureare campione già oggi. (GianlucaDiMarzio.com)

Ne parlano anche altre fonti

Innanzitutto perché giovedì il Manchester gioca a Roma e perché di spazi per il recupero ufficialmente non ce ne sono Questa non è stata la prima protesta ufficiale perché già al sabato, il giorno prima del match con i Reds, ce n'era stata una davanti all'albergo che ospita il Manchester prima delle partite. (Sport Fanpage)

Furia dei tifosi United, Keane: “Ne hanno abbastanza, è solo l’inizio”. L’irlandese ha commentato gli eventi ai microfoni di Sky Sports: “Sono deluso che la partita sia stata sospesa perché stiamo parlando di calcio e tutti aspettavamo questa partita, ma penso che i tifosi dello United ne abbiano abbastanza. (Chiamarsi Bomber)

La rabbia dei fan sembra infatti non finire e dopo la clamorosa occupazione dell'Old Trafford, con conseguente rinvio del match contro il Liverpool, si sono spostati al Lowry Hotel ovvero dove alloggiava la squadra si Solskjaer. (Corriere dello Sport.it)

Invasione a Old Trafford: rinviata Manchester United-Liverpool

LL'INGHILTERRA - Disordini all'Old Trafford: rinviata Manchester United-Liverpool. Il match di Premier League tra Manchester United e Liverpool, in programma alle ore 17.30, è stato rinviato dopo la dura protesta dei tifosi dei Red Devils contro la proprietà andata in scena fuori e dentro l'Old Trafford (Napoli Magazine)

L’accordo con il brand valeva 79 milioni di sterline per lo United in quell’anno, ma è sceso a 78,8 milioni di sterline nel 2019 e a 77,8 milioni di sterline lo scorso anno. Secondo l’analista Peter Rohlmann le magliette vendute dal Manchester United sono diminuite di 100. (Calcio e Finanza)

La gara, valevole per la 34esima giornata di campionato, è stata rinviata a data da destinarsi. Centinaia di ultras hanno prima invaso il campo e poi, una volta sgomberato il terreno di gioco, grazie all'intervento delle forze dell'ordine, non hanno permesso alle squadre di raggiungere l'Old Trafford. (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr