Campania, per chi si vaccina dalla settimana prossima il richiamo Pfizer e Moderna passa a 42 giorni

IlNapolista ECONOMIA

Per chi si vaccina entro domenica, invece, i giorni resteranno 21. La Campania si allineerà alle disposizioni del Comitato tecnico-scientifico e cambia il periodo che intercorre tra la prima e la seconda dose per i vaccini Pfizer e Moderna.

Non saranno più 21 giorni, ma 42.

Chi, invece, si vaccinerà da lunedì in poi, riceverà la seconda dose dopo 42 giorni

La disposizione entrerà in vigore dal prossimo lunedì: fino a domenica, dunque, chi ha già ricevuto la prima dose effettuerà il richiamo dopo 21 giorni, rispettando l’appuntamento già ricevuto in sede di vaccino. (IlNapolista)

Ne parlano anche altre fonti

La Pfizer ha prodotto e commercializzato, insieme all'azienda tedesca BioNTech che l'aveva sviluppato, il primo vaccino contro il Covid approvato in Occidente. 06 maggio 2021 (Quotidiano Sanità)

La seconda dose di Pfizer e Moderna sarà somministrata nel corso della sesta settimana, nulla cambia per chi ha già fissato il richiamo Nulla cambia per coloro ai quali è già stata somministrata la prima dose e hanno già l’appuntamento per il richiamo. (LeccoToday)

«Lunedì 10 maggio apriremo la prenotazione per la vaccinazione dei cittadini appartenenti alla fascia di età 50-59 anni»: ad annuciarlo il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana in un’intervista concessa a SkyTg24. (SondrioToday)

Voglio comunque sottolineare che la Lombardia è l’unica, insieme ad altre due regioni, ad avere mantenuto e superato i target”. Tempo medio di lettura: (Luino Notizie)

L'ultima ricerca pubblicata dimostra che effettivamente un'iniezione del vaccino offre il 58% di protezione contro l'infezione, il 76% contro l'ospedalizzazione e il 77% contro la morte. Due dosi del vaccino Pfizer dimostrano di essere efficaci per il 95% contro il virus in Israele, il paese con la più alta percentuale di popolazione vaccinata al mondo. (ilmattino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr