'Ndrangheta, riciclaggio e frode fiscale: sequestro beni per 1 miliardo anche in Calabria

'Ndrangheta, riciclaggio e frode fiscale: sequestro beni per 1 miliardo anche in Calabria
Altri dettagli:
Il Lametino INTERNO

L'operazione è frutto di 4 diverse indagini, coordinate dalle diverse Procure antimafia di Catanzaro, Reggio Calabria, Napoli e Roma e dalla Direzione nazionale antimafia.

Le indagini sulla ‘ndrangheta: DDA Reggio Calabria.

del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Reggio Calabria e dal Servizio Centrale I.C.O.

A Reggio Calabria, infine, sempre oggi, sono giunte a epilogo complesse indagini condotte dal G. (Il Lametino)

Ne parlano anche altre testate

Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro Dalle prime ore del giorno i Comandi Provinciali della Guardia di Finanza di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello S.C. (Soverato Web)

e ai Carabinieri del R.O.S., coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi. (Calabria News)

I finanzieri dei Comandi provinciali di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello Scico e ai Carabinieri del Ros, coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi. (Telemia)

'Ndrangheta: blitz di Guardia di Finanza e Ros, sequestrati beni per 1 miliardo di euro - Gazzetta di Parma

La salute dei cittadini va tutelata sia se si è affetti da Covid, che se si soffre di altre patologie cliniche. “L’ospedale da campo è diventato centro vaccinale, i reparti sono in saturazione, continuano le file delle ambulanze fuori dal pronto soccorso del nosocomio cosentino. (Quotidiano online)

Dalle prime ore di questa mattina i comandi provinciali della Guardia di Finanza di Napoli, Roma, Catanzaro e Reggio Calabria, unitamente ai finanzieri dello Scico e ai Carabinieri del Ros, coordinati dalle rispettive Direzioni Distrettuali Antimafia e dalla Procura Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, stanno dando esecuzione a provvedimenti cautelari a carico di una settantina di persone responsabili di associazione di tipo mafioso, riciclaggio e frode fiscale di prodotti petroliferi. (LaC news24)

Contestualmente sono in corso sequestri di immobili, società e denaro contante per un valore di circa 1 miliardo di euro. (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr