Lavoro, Conte: Non si risolve problema giovani con qualche dote o incentivi

Lavoro, Conte: Non si risolve problema giovani con qualche dote o incentivi
LaPresse SALUTE

Roma, 10 giu.

Così il leader in pectore el M5S, Giuseppe Conte, partecipando all’incontro online ‘Verde e Giusta è l’Italia del Futuro’, organizzato da Francesco Laforgia, Loredana De Petris e Luca Pastorino

(LaPresse) – “Non possiamo risolvere il problema dei giovani offrendo loro una qualche prospettiva di dote, di qualche incentivo, ma vanno costruite le premesse per serie e stabili opportunità di lavoro”. (LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

Winterkon, continua il tabloid, dovrà quindi essere sottoposto a un processo. Secondo l'accusa l'ex top manager, nell'ambito del dieselgate, avrebbe mentito rispondendo alla Commissione parlamentare in merito al momento in cui aveva appreso delle irregolarità dei motori che permettevano di alterare i dati sulle emissioni dei gas. (tvsvizzera.it)

Tuttavia, lo scandalo ha macchiato la reputazione dell'industria automobilistica tedesca, un settore chiave dell'economia del paese Winterkorn, come altri ex dirigenti della casa automobilistica, andrà sotto processo a settembre, con l'accusa di frode, davanti al tribunale di Berlino. (Ticinonline)

Volkswagen ha comunicato di aver trovato un accordo da 288 milioni di euro con quattro ex dirigenti per il dieselgate. Il dieselgate in totale è costato all'azienda, tra spese legale, sostituzioni dei modelli interessati e multe, oltre 32 miliardi e resta appesa un'ulteriore richiesta di 4,1 miliardi da parte di alcuni azionisti. (HDmotori)

Dieselgate Volkswagen, accordo con Winterkorn, Stadler e altri ex: il gruppo sarà risarcito con 288 milioni - Quattroruote.it

L'ex numero uno del gruppo è tenuto a partecipare per una quota di 11,2 milioni; l'ex ceo di Audi, Rupert Stadler dovrà versarne 4,1. L'assicurazione D&O, che rispondeva dei top manager, dovrà invece versare 270 milioni. (la Repubblica)

In particolare, stando all'accordo approvato dal Consiglio di sorveglianza, Winterkorn rimborsera' 11,2 milioni di euro, mentre Rupert Stadler, ex presidente del Board di Audi ed ex membro del Cda di Wolkswagen, paghera' 4,1 milioni. (Il Sole 24 ORE)

Stefan Knirsch, ex membro del consiglio di gestione dell’Audi, pagherà un milione di euro e Wolfgang Hatz, già consigliere della Porsche, 1,5 milioni. (Quattroruote)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr