L'Ema ammette: "Possibile collegamento fra AstraZeneca e casi molto rari di coaguli ma i benefici superano i rischi"

L'Ema ammette: Possibile collegamento fra AstraZeneca e casi molto rari di coaguli ma i benefici superano i rischi
Gazzetta di Parma INTERNO

«Le persone che hanno ricevuto il vaccino devono cercare immediatamente assistenza medica se sviluppano sintomi di combinazione di coaguli di sangue e piastrine basse».

E’ quanto si legge in una nota dell’Agenzia Europea per i Medicinali, in merito al vaccino AstraZeneca.

L’Ema riscontra "un possibile collegamento a casi molto rari di coaguli di sangue insoliti con piastrine basse".

«Non è stato mostrato un nesso con l’età» tra gli eventi rari di trobosi ed il vaccino di AstraZeneca

«I benefici» del vaccino AstraZeneca «superano i rischi». (Gazzetta di Parma)

La notizia riportata su altri media

Cosa ha detto l'Ema. L'Agenzia europea del farmaco conferma che il rapporto tra rischi e benefici del vaccino AstraZeneca contro il Covid 19 resta positivo nonostante " le rare trombosi" che " dovrebbero essere elencate come effetti collaterali molto rari del vaccino Vaxzevria di AstraZeneca ". (ilGiornale.it)

AstraZeneca, Ema: "Casi di trombosi molto rare, ma più benefici che rischi"
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr