Covid, leader no vax ricoverato in ospedale. Tornava da Medjugorje

Covid, leader no vax ricoverato in ospedale. Tornava da Medjugorje
Corriere della Sera INTERNO

I collegamenti con Medjugorje Spesso sono stati notati collegamenti fra i “fedeli” che si affidano alla Madonna di Medjugorje e le manifestazioni no pass, foto e striscioni vengono sovente sventolati durante le proteste

Presidente dell’associazione ultracattolica Pescatori di Pace, era tornato da pochi giorni da Medjugorje e non è escluso che il contagio possa essere avvenuto poco lì, date le tempistiche dell’infezione. (Corriere della Sera)

Ne parlano anche altre testate

Sulle sue posizioni no vax ha trascinato numerose persone, scettiche sul Covid-19 e sulla campagna vaccinale. Lorenzo Damiano, 56 anni, leader veneto dei negazionisti aveva addirittura auspicato un nuovo processo di Norimberga per mettere alla sbarra quelli che per lui sono i responsabili della macchinazione della pandemia. (il Giornale)

Il leader no vax veneto Lorenzo Damiano, membro del movimento Norimberga 2 con cui si era candidato alle ultime elezioni per il sindaco di Conegliano, in provincia di Treviso, ha contratto il Covid ed è ricoverato in terapia sub intensiva all’ospedale di Vittorio Veneto. (Il Fatto Quotidiano)

LEGGI ANCHE. Muore per Covid a 66 anni, sul manifesto la frase choc: «Se avessi creduto alla pandemia racconterei un'altra storia». Nel suo attivismo no vax, Damiano aveva mescolato posizioni anti-sistema, invocando una «Norimberga 2» contro i promotori delle vaccinazioni, con una sorta di fondamentalismo religioso e i consueti slogan contro la «dittatura sanitaria», no Green Pass, libertà vaccinale e terapie mediche domiciliari. (Corriere Adriatico)

Conegliano, ex candidato sindaco No vax ricoverato in terapia sub-intensiva con il Covid

Damiano, leader dei "Pescatori di pace" e da sempre contrario a quella che lui definisce la "dittatura sanitaria", avrebbe contratto il Covid durante un viaggio a Medjugorje: dopo essere stato sottoposto alle terapie domiciliari, il 56enne è stato trasferito in ospedale e Vittorio Veneto Da qualche giorno, a causa del Covid-19, si trova ricoverato nel reparto di medicina dell'ospedale di Vittorio Veneto, in area sub-intensiva e sottoposto a terapia con ossigeno. (TrevisoToday)

Alle ultime comunali la sua sigla aveva ottenuto il 2,78% Il contagio del 56enne, riferiscono i giornali locali, sarebbe avvenuto durante un pellegrinaggio a inizio novembre a Medjiugorje, a inizio novembre. (L'HuffPost)

Lorenzo Damiano. «C’è un progetto diabolico - aveva detto Lorenzo Damiano - che parte dal coronavirus per arrivare alla distruzione completa delle società, dell’economia, della politica, delle individualità, della moralità e soprattutto della fede cristiana». (il mattino di Padova)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr