IVA gnocchi con speck: qual è l’aliquota da applicare?

Informazione Fiscale ECONOMIA

IVA gnocchi con speck: qual è la corretta aliquota da applicare al nuovo prodotto?

Il prodotto rientra tra le “paste alimentari non cotte né farcite né altrimenti preparate non contenenti uova”.

Tali sottovoci si riferiscono alle paste alimentari senza uova, non cotte né farcite né altrimenti preparate

IVA gnocchi con speck, quale tassazione si deve applicare?

IVA gnocchi con speck: qual è l’aliquota da applicare?

(Informazione Fiscale)

La notizia riportata su altri media

Ad ogni modo, l’impasto, contiene una minima percentuale di dadini di speck. L’Agenzia delle entrate, con la risposta all’interpello n. 151 del 4 marzo 2021, fornisce utili chiarimenti in merito alla corretta aliquota iva da applicare alla cessione di gnocchi non farciti, contenenti una minima percentuale di speck. (InvestireOggi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr