Vacanze, al via l’esodo di agosto: bollino nero e stop ai tir

Vacanze, al via l’esodo di agosto: bollino nero e stop ai tir
Il Sole 24 ORE INTERNO

La situazione sulle strade resterà critica anche nei prossimi tre fine settimana, con bollino rosso confermato sulle principali arterie italiane.

Da venerdì pomeriggio è scattato il divieto di circolazione per i mezzi pesanti che, nel weekend, potranno circolare esclusivamente nelle ore notturne.

Queste sono le ore più complicate per il traffico, con il bollettino che diventa nero per poi tornare rosso a partire dal pomeriggio e per tutta la domenica 7. (Il Sole 24 ORE)

Se ne è parlato anche su altri media

Al momento le autostrade di tutta Italia risultano essere altamente congestionate, a cominciare dall’A1 Milano-Napoli, dove si registrano 2 km di coda al km 732 in direzione sud, tra Santa Maria Capua Vetere e Caserta Nord per traffico intenso. (Il Sussidiario.net)

A queste si aggiungono le paline installate presso il Centro Commerciale Campania e all’Outlet La Reggia. Cinque delle paline installate sono “firmate” dal pittore Bruno Donzelli (Caserta Web)

Al nord, traffico sostenuto ai valichi internazionali di confine. Circolazione sostenuta in direzione delle località di mare e di montagna oltre che in uscita dai grandi centri urbani. (Corriere della Calabria)

Un sabato di esodo e di bollino nero: 4 km di coda sulla Parma-La Spezia e code a tratti in direzione Romagna

Benché i cantieri in atto, soprattutto sulla rete autostradale, siano stati rimossi, sono prevedibili possibili disagi dovuti a code e rallentamenti. La Polizia Stradale augura a tutti un buon viaggio ed una buona estate in sicurezza (picenotime.it)

Il bollino dovrebbe tornare rosso a partire da domani domenica 7 agosto e per i giorni a seguire. Viabilità Italia prevede bollino nero nella giornata di oggi sabato 6 agosto, con spostamenti in aumento verso le grandi direttrici turistiche. (I-Dome.com)

Sulla Parma-La Spezia coda di 3 km tra gli svincoli di Aulla e Nodo A12, salite a 4 km intorno alle 11.30. Code sostanziose o a tratti separano i vacanzieri dal mare, sia quello Ligure sia l'Adriatico, in una giornata classificata da bollino nero. (Gazzetta di Parma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr