Marc Marquez tra strategia, orgoglio e stoccate

Marc Marquez tra strategia, orgoglio e stoccate
Più informazioni:
Sportal SPORT

Durante i test di lunedì 3 maggio a Jerez non ho potuto guidare molto perché il giorno prima avevo avuto una brutta caduta.

“Il lunedì è stato più importante della domenica per il nostro futuro

D’altra parte, preferisco cadere dopo una buona prestazione piuttosto che finire la gara e cercare solo di rimanere seduto sulla moto.

Ma questa è la mia strategia, rischio molto in gara.

10 Giugno 2021. (Sportal)

Ne parlano anche altre fonti

Il paddock della MotoGp continuerà a funzionare come una bolla di sicurezza separata per il Covid-19 in entrambi gli eventi” Per ogni giornata delle sei previste, il circuito di Zeltweg/Spielberg potrà ospitare il massimo della capienza, ossia fino a 40mila persone. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Adesso cambia il modo di accedere in Q1, mi aspetto maggiore attenzione da chi deve controllare i piloti (Race Direction e Steward Panel, NDA)”. Su un aspetto, Max non ha dubbi: bisogna essere molto severi: “E’ necessario dare sanzioni più dure, quelle di adesso non hanno alcun effetto. (Moto.it)

Da Pedrosa a Marquez passando per Vale. Nella sua ultima stagione in MotoGP ha condiviso il box con una leggenda del calibro di Marc Marquez. Jorge Lorenzo ha deciso di dire addio alla MotoGP nel novembre 2019, con una conferenza stampa a sorpresa. (Corse di Moto)

Espargaro vede qualcosa dei primi anni KTM nella crisi Honda

Di seguito il comunicato della Dorna che ufficializza le porte completamente aperte al Red Bull Ring: “Dorna Sports è lieta di confermare che sia il Michelin Grand Prix of Styria che il Motorrad Grand Prix von Österreich daranno il benvenuto ai tifosi sulle tribune nel 2021. (FormulaPassion.it)

“Sia per i risultati che per il mio livello di confidenza con la moto ho fatto un passo indietro. Il fratello minore di Marc Marquez sa che i risultati devono migliorare e giustamente fa autocritica. (FormulaPassion.it)

Il miglior risultato raccolto finora dallo spagnolo è l'ottavo posto, piazzamento conquistato sia nel GP del Qatar che in quello di Francia. Pol Espargaro, Repsol Honda Team Photo by: Gold and Goose / Motorsport Images. (Motorsport.com Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr