Allerta meteo per vento forte e mareggiate

Allerta meteo per vento forte e mareggiate
Per saperne di più:
Toscana Media News INTERNO

Le zone interessate sono l’Arcipelago a nord dell’isola di Capraia dove è previsto mare agitato fino a tarda notte e il versante romagnolo dell'Appennino toscano dove sono previste forti raffiche di libeccio sui crinali crinali.

Vento forte anche in Valtiberina in provincia di Arezzo

L’allerta emesso dalla Sala operativa della Protezione civile regionale sarà in vigore dalle ore 6 di domani, mercoledì 5 maggio, alle 20 per il mare e dalle 12 alle mezzanotte per il vento. (Toscana Media News)

La notizia riportata su altre testate

Per giovedì 6 maggio. Al nord la giornata trascorrerà all’insegna di un cielo sereno o al più poco nuvoloso dappertutto; da segnalare isolati rovesci o brevi temporali soltanto sui confini occidentali. (BlogSicilia.it)

Come riporta l'ultimo bollettino di Centro Meteo Emilia Romagna, già dalle ore notturne e di prima mattina di mercoledì sono attese raffiche forti lungo il crinale appenninico e successivamente sulla fascia collinare. (AltaRimini)

Un probabile calo termico accompagnerà il deterioramento del meteo nei primi giorni della settimana L’anticiclone al momento non è in grado d’imporsi alle latitudini centro-meridionali del Continente, anche se le perturbazioni più organizzate restano confinate oltralpe. (Meteo Giornale)

Pioggia in arrivo, allerta gialla domani in mezza Sicilia

La nuvolosità risulterà più compatta sulle zone a confine con il Lazio e a ridosso dei rilievi, dove ci potranno essere dei deboli rovesci sparsi. Da metà giornata si apriranno ampie schiarite ovunque, anche se insisterà della nuvolosità sparsa sulle zone occidentali del territorio aquilano. (Il Capoluogo)

Durante la giornata di oggi la temperatura massima verrà registrata alle ore 18 e sarà di 19°C, la minima di 12°C alle ore 6. Giornata caratterizzata da nuvolosità di passaggio, temperature comprese tra 12 e 19°C. (iL Meteo)

Corpi nuvolosi carichi di pioggia, da Spagna e Marocco si incammineranno verso Sardegna, Lazio e poi al Sud, quindi in Sicilia. La Protezione Civile regionale ha diffuso un avviso per condizioni avverse valido fino alle ore 24 di domani 5 maggio. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr