Terrore in Norvegia: armato di arco e frecce uccide almeno 5 persone, poi l'arresto

Terrore in Norvegia: armato di arco e frecce uccide almeno 5 persone, poi l'arresto
Approfondimenti:
La Gazzetta dello Sport ESTERI

Ipotesi — A Kongsberg sono stati inviati rinforzi da tutto il Paese e agli agenti sono state fornite armi che abitualmente non indossano.

Al momento non si esclude l'ipotesi dell'attentato terroristico, anche se secondo gli inquirenti è ancora troppo presto per affermarlo.

Il bilancio fornito dalla polizia è di almeno 5 morti, tra cui un agente in borghese, e due feriti.

È ancora viva in Norvegia la paura per gli attentati di estrema destra che hanno in passato insanguinato il Paese e il modus operandi ha subito fatto pensare ai prodromi della strage di Utoya del 2011 in cui Anders Behring Breivik uccise 77 persone

A Kongsberg, nel sud-est del paese, la strage che ha fatto tornare alla mente quella di Utoya di dieci anni fa. (La Gazzetta dello Sport)

Ne parlano anche altri giornali

La polizia, intervenuta in forze, ha arrestato una persona, affermando che si tratta dell’autore dell’attacco e che ha agito da solo. Diversi quartieri vicini alla zona dell’attacco sono stati quindi isolati con transenne mentre sul posto è arrivata anche una squadra di artificieri (Edizione Napoli)

Armato di arco e frecce fa una strage per strada, spunta la pista del terrorismo
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr