Altre 300 dosi di vaccino Astrazeneca disponibili per gli over 60 il 6 maggio: riaperte le prenotazioni

Altre 300 dosi di vaccino Astrazeneca disponibili per gli over 60 il 6 maggio: riaperte le prenotazioni
IlPescara ECONOMIA

Si tratta di ulteriori dosi a disposizione della Asl e che si aggiungono a quelle aggiuntive che verranno somministrate venerdì 7 e sabato 8 maggio ai fragili.

A disposizione altre 300 dosi di vaccino anti Covid Astrazeneca per la giornata del 6 maggio.

Lo ha fatto sapere il Comune di Pescara, aggiungendo che le dosi saranno riservate agli over 60 che liberamente e in autonomia potranno fissare un appuntamento per la somministrazione dalla piattaforma digitale del Comune di Pescara presente sul sito www. (IlPescara)

Su altre testate

I benefici del vaccino AstraZeneca superano i rischi. L’Ema ha pubblicato uno studio in cui analizza rischi e benefici del vaccino AstraZeneca per ogni fascia di età. (Il Riformista)

“Diversi utenti – hanno riferito fonti interne della Asl Napoli 1 – hanno rifiutato AstraZeneca pur in assenza di validi motivi. Caos Napoli, rifiutano vaccino AstraZeneca: interviene la polizia Hanno minacciato e insultato i medici pretendendo di ricevere il vaccino Pfizer al posto di AstraZeneca: è successo a Napoli. (Virgilio Notizie)

La frenata dovuta alle rinunce delle prenotazioni per chi deve ricevere le fiale di AstraZeneca: migliaia le dosi ancora nei frigoriferi (TG La7)

Anche a Montesilvano gli open day per le vaccinazioni Astrazeneca agli over 60: date e dettagli

Quel documento di due pagine che aveva al seguito il sessantenne però - secondo quanto ha testimoniato - non è stato letto da nessuno. "Nessuno lo ha preso in considerazione o visionato e mi è stato proposto il siero AstraZeneca" racconta S. (MonzaToday)

Chiamateli “riottosi”, come ha fatto il presidente regionale della Sicilia, Nello Musumeci, o anche “scettici”. Non arretrando di un millimetro - “Andiamo avanti”, ha detto nell’intervista al nostro giornale - di fronte all’altolà arrivato in serata dalla struttura commissariale. (L'HuffPost)

Attualmente il numero delle persone positive in città è pari quasi a zero, spiega il sindaco, con 18 mila inoculazioni con l'obiettivo di superare le 20mila per la prossima settimana. Montesilvano è stata la prima a vaccinare il mondo della disabilità, grazie all’attenzione che la nostra amministrazione da sempre riserva a questa categoria. (IlPescara)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr