Rapina di Gallo Grinzane, L'A.C.A. di Alba esprime la sua solidarietà al gioielliere Roggero

Rapina di Gallo Grinzane, L'A.C.A. di Alba esprime la sua solidarietà al gioielliere Roggero
https://ilcorriere.net/ INTERNO

Riteniamo che la minaccia a sé e ai propri cari all’interno dell’attività – già fatta oggetto nel 2015 di un analogo e violentissimo episodio – unitamente all’estrema difficoltà in cui versano gli esercizi commerciali provati dalle chiusure e dalle restrizioni cagionate dalla pandemia, possano predisporre un terreno fertile per l’esasperazione di un imprenditore.

Proprio nei giorni scorsi la categoria dei gioiellieri, insieme a molte altre del settore no food, ha potuto finalmente riaprire i battenti nella speranza di salutare una positiva ripartenza dopo un lungo periodo di sofferenza ed episodi di questo genere procurano sentimenti di costernazione e sconforto all’intero comparto del commercio, che chiede soltanto di poter operare in condizioni di sicurezza

– L’Associazione Commercianti Albesi esprime vicinanza e solidarietà al gioielliere Mario Roggero e alla sua famiglia, dopo l’ennesimo assalto al suo negozio di Gallo Grinzane, avvenuto con esiti drammatici nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 28 aprile. (https://ilcorriere.net/)

Su altre fonti

L’Amministrazione di Gallo Grinzane ed io siamo a fianco della famiglia Roggero e di tutta la comunità locale che è stata colpita da questi tragici fatti” E’ un’intera comunità quella che si sta mobilitando nei confronti di Mario Roggero, il gioielliere vittima della tentata rapina avvenuta nella giornata di ieri, giovedì 28 aprile. (https://ilcorriere.net/)

La famiglia, riportano i media italiani, era stata già vittima di una violenta rapina nel 2015 che aveva lasciato ferite profonde Il proprietario della stessa, lo ricordiamo, aveva aperto il fuoco sui malviventi uccidendone due sul colpo. (Ticinonline)

Mario Roggero, titolare dell’omonima gioielleria che si trova in via Garibaldi in frazione Gallo di Grinzane Cavour, nel Cuneese, ha sparato e ucciso due ladri che nel tardo pomeriggio di ieri hanno tentato di rapinare il suo negozio. (LA NOTIZIA)

Grinzane, la figlia del gioielliere: "mio papà ha difeso coraggiosamente mia mamma e mia sorella"

Il titolare, uscito in strada, avrebbe poi sparato alcuni colpi ferendo i banditi con un’arma da fuoco che detiene regolarmente. Grinzane Cavour – È stato fermato nella notte a Savigliano il terzo bandito della rapina avvenuta ieri (mercoledì 28 aprile) ai danni della gioielleria di Mario Roggero, in via Garibaldi a Grinzane Cavour. (LaGuida.it)

Nelle immediatezze del fatto, oltre ai rilievi tecnici eseguiti da personale dell’Arma, il Pm ed i militari hanno sentito il titolare della gioielleria, la moglie, la figlia nonché altre persone testimoni del fatto. (Cuneo24)

Lo scrive su facebook Silvia Roggero, una delle figlie di Mario Roggero che nel pomeriggio di ieri ha sparato ai banditi che tentavano di rapinare la sua gioielleria. Adesso ho bisogno di tutta la vostra energia positiva e il vostro sostegno per me e la mia famiglia. (Cuneo24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr