Perché c’è correlazione tra AstraZeneca e i casi di trombosi e quali sono i sintomi da controllare

Perché c’è correlazione tra AstraZeneca e i casi di trombosi e quali sono i sintomi da controllare
Scienze Fanpage SALUTE

C’è una correlazione tra la somministrazione del vaccino anti-Covid di Astrazeneca e i rari casi di trombosi segnalati in vari Paesi.

A rilevarlo è il PRAC, il Comitato di sicurezza dell’Agenzia europea dei medicinali (EMA), al termine di una revisione dettaglia dei report sui coaguli di sangue in persone vaccinate con Vaxzevria (in precedenza Covid-19 Vaccine Astrazeneca).

In particolare, l’EMA ha stilato un elenco dei sintomi che possono verificarsi nelle prime due settimane dalla vaccinazione e che possono aiutare a riconoscere le persone colpite

La revisione ha indicato che esiste “un possibile collegamento a casi molto rari e insoliti di coaguli di sangue associati a un basso numero di piastrine” e che questa condizione “dovrà essere elencata tra i possibili effetti collaterali del vaccino”. (Scienze Fanpage)

Ne parlano anche altri giornali

Alla domanda se esista un legame tra i casi di trombosi e il vaccino Cavaleri ha risposto che secondo lui «ormai possiamo dirlo, è chiaro c’è una associazione con il vaccino (Corriere della Sera)

Il caso Lazio - Per AstraZeneca c'è stato anche un giallo Lazio, che ha contestato di aver ricevuto 98mila dosi, come invece indicato nel contatore nazionale. Ansa Covid, poche dosi e AstraZeneca taglia le forniture: arranca la campagna vaccinale. (Notizie - MSN Italia)

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati È stato nero il bilancio di ieri al Covid Vaccine Center, allestito nella Mostra d’Oltremare dove, fin dalle prime ore del mattino, caos e rallentamenti negli ingressi hanno scatenato il malumore degli over 70, unica platea convocata per martedì a Fuorigrotta. (Il Mattino)

"Non voglio AstraZeneca", molti chiedono altro vaccino: code a Napoli

“Non ci sono motivi per non consigliare la somministrazione di Astrazeneca per ha ricevuto la prima dose” ha aggiunto Così il direttore del Consiglio superiore di Sanità e coordinatore del Cts, Franco Locatelli, in conferenza stampa dopo che l’Ema ha parlato di un plausibile nesso tra trombosi e il siero. (LaPresse)

I cittadini che hanno rifiutato la dose del vaccino sono rimasti nell’hub cercando di convincere i medici a somministrare altri tipi di vaccino, allungando in maniera molto ampia il tempo che di solito viene invece utilizzato per ogni vaccinando. (Info Cilento)

In Basilicata sono 21 i nuovi casi di positivi al coronaviurus e 8 i morti registrati oggi, 6 aprile Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 49 test e sono stati riscontrati 13 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). (Yahoo Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr