Madonna senza freni da Jimmy Fallon: dalla biancheria intima al rimpianto più grande

Vanity Fair Italia CULTURA E SPETTACOLO

Ed è per questo che non stupisce il fatto che sia strisciata sulla scrivania di Jimmy Fallon mostrando, un attimo dopo, la sua biancheria intima nera al pubblico del Tonight Show, dove era ospite per promuovere il suo nuovo documentario, Madame X, che in Italia vedremo su Mtv (canale 131 di Sky) venerdì 8 ottobre alle 21.10.

Da Madonna, si sa, ci si può aspettare di tutto.

Sfoglia gallery. Madonna ha ammesso a Fallon che forse è questo uno dei suoi pochi rimpianti di una carriera che dura da quasi quattro decenni e che ha fatto della trasformazione il suo marchio di fabbrica. (Vanity Fair Italia)

Ne parlano anche altri media

Madonna, in occasione dell’uscita del documentario Madame X ha rilasciato una curiosa intervista a Jimmy Fallon. Si è letteralmente mangiata le mani per non aver accettato il ruolo di Catwoman in Batman – Il Ritorno di Tom Burton, ruolo che poi è stato affidato a Michelle Pfeiffer. (BlogLive.it)

"E' uno dei migliori film mai realizzati", ha confessato Madonna Il film fu un successo di botteghino incassando un miliardo e 600 milioni in tutto il mondo. (Tiscali.it)

"Un ruolo violento". A raccontarlo è stata la stessa cantante durante un’intervista rilasciata al Tonight Show di Jimmy Fallon per promuovere il suo nuovo documentario Madame X (CLICCA PER SAPERE COME VEDERLO). (Sky Tg24 )

C’è da scommettere che sarebbe stata Trinity, personaggio poi portato al successo da Carrie-Anne Moss “Una piccola parte di me rimpiange di aver detto ‘no’“. (Il Fatto Quotidiano)

Sempre a Jimmy Fallon la cantante ha raccontato di aver detto no ad altre due parti interessanti: Catwoman in Batman - Il ritorno e la protagonista di Showgirls E’ stata lei stessa a toccare l’argomento nel corso di una puntata di The Tonight Show di Jimmy Fallon. (ComingSoon.it)

E poi dissi no ad un ruolo in Matrix Madonna si è pentita e ha dichiarato: “Ho rifiutato Catwoman in “Batman – Il ritorno” e una parte in “Matrix”. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr