Botte e insulti agli anziani Il video che inchioda i gestori di una casa di riposo lager

Botte e insulti agli anziani Il video che inchioda i gestori di una casa di riposo lager
l'Adige INTERNO

Quattro persone sono state arrestate per maltrattamenti, lesioni personali e violazioni in materia di tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

In meno di due mesi sono state, infatti, registrate decine di episodi di vessazioni e angherie attuate sistematicamente a danno degli ospiti, costretti a vivere in uno stato di costante soggezione e paura

Le indagini sono state coordinate dal Dipartimento fasce deboli della Procura di Palermo (l'Adige)

La notizia riportata su altri media

Le indagini sono state coordinate dal Dipartimento fasce deboli della Procura di Palermo. Gli arrestati sono i fratelli Maria Grazia, Carmelina e Mariano Ingrassia, dipendenti della onlus, e l’amministratrice Vincenza Alfano. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

Le intercettazioni mostrate nel video diffuso dalla guardia di finanza mostrano l’orrore che si consumava nella casa di riposo ” I nonnini di Enza ” di viale Lazio a Palermo. La Guardia di Finanza ha tratto in arresto 4 persone. (Risoluto)

Nessun positivo al Coronavirus. Intanto, non risulta alcun positivo al coronavirus tra gli ospiti e il personale della casa per anziani dopo i tamponi effettuati dal personale della direzione della centrale operativa del 118 Al centralinista diceva, piangendo, di essere trattata "peggio di un cane", di essere stata legata. (Sky Tg24 )

Palermo, calci e minacce agli anziani nella casa di riposo: 4 arresti

Una telecamera nascosta nella casa “I nonnini di Enza” ha registrato scene agghiaccianti: “Ti prendo a bastonate, ti ammazzo a legnate”, urlavano gli inservienti. Sono stati notificati gli arresti domiciliari alla presidente dell’associazione che gestisce la struttura, Vincenza Alfano, 28 anni, e agli assistenti, Maria Grazia Ingrassia, 56 anni, Carmelina Ingrassia, 52 e Mariano Ingrassia, 63. (La Repubblica)

I coinvolti sono i fratelli Maria Grazia, Carmelina e Mariano Ingrassia, dipendenti della onlus che gestisce la struttura, e l'amministratrice Vincenza Alfano. Sono quattro le persone arrestate dalla Guardia di Finanza nell'ambito dell'indagine che ha accertato gravi episodi di maltrattamento degli anziani ospiti della casa di riposo di Palermo "I nonnini di Enza". (Giornale di Sicilia)

E la nonnina, guardandola sconsolata: «Vorrei solo avere a che fare con qualcuno più umano». «Zitta tu, mangia, ti prendo a bastonate!», minacciava una dipendente della casa di riposo. (Corriere del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr