AstraZeneca, membro Cts: "Ema limiterà uso agli over 60"

AstraZeneca, membro Cts: Ema limiterà uso agli over 60
Approfondimenti:
Adnkronos INTERNO

A dirlo è Sergio Abrignani, immunologo della Statale di Milano e membro del Comitato tecnico-scientifico, ospite di 'Timeline' su SkyTg24.

Leggi anche AstraZeneca e rischio trombosi, oggi le news da Ema. "Penso che da Ema - ha spiegato - arriverà una decisione in un unico senso, perché già Francia e Germania hanno deciso.

Sul vaccino AstraZeneca "è possibile, plausibile e probabile che Ema dica ciò che già le agenzie regolatorie in Francia e in Germania hanno deciso, ovvero di limitare l'uso" del vaccino "ai soggetti over 60". (Adnkronos)

La notizia riportata su altri media

Si tratta, nel dettaglio, di 62 eventi di trombosi celebrale e 24 di altro genere su 25 milioni di vaccinati tra Unione europea e Regno Unito. I tecnici non hanno mai escluso un legame tra le trombosi e AstraZeneca, pur spiegando che non vi erano prove di un link diretto. (L'Eco Vicentino)

Ne è convinto il microbiologo Andrea Crisanti, che in Sardegna ha diretto la campagna di screening, e oggi - intervistato a SkyTg24 - dice la sua sul vaccino oggetto di dibattiti e polemiche in queste settimane, in attesa degli aggiornamenti dell'Ema. (YouTG.net)

Esami prima e dopo il vaccino AstraZeneca: la nuova truffa. “Chiunque abbia avuto un’offerta a prezzi modici per eseguire esami diagnostici preventivi prima del vaccino AstraZeneca o dopo la vaccinazione per stare tranquilli deve sapere che tali esami non servono a nulla e non hanno alcun valore scientifico”. (Money.it)

Astrazeneca, nel Regno Unito 76 trombosi rare e 19 morti dopo il vaccino: “sconsigliato agli Under 30”

Non ci sono rischi generalizzati nella somministrazione del vaccino, quindi non abbiamo ritenuto necessario raccomandare misure specifiche per ridurre il rischio”. “Gli eventi rari” di trombosi cerebrale “sono effetti collaterali molto rari di AstraZeneca e i benefici superano i rischi. (lasiciliaweb | Notizie di Sicilia)

(askanews) - L'Agenzia europea per il farmaco (Ema) ha dato la sua risposta definitiva su AstraZeneca e i casi di trombosi. Questi casi mostrano anche che il nostro sistema di farmaco vigilanza funziona" (Tiscali.it)

Lo rende noto oggi in un rapporto aggiornato la Mhra, l’autorita’ britannica del farmaco, pur ribadendo che al momento non e’ provato un rapporto di causa-effetto-. Intanto l’organo consultivo del Regno ha comunque raccomandato di offrire un vaccino diverso alle persone con meno di 30 anni (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr