Il Gallo contro l'Udinese per ritrovare il gol e rilanciare il Toro

Il Gallo contro l'Udinese per ritrovare il gol e rilanciare il Toro
Torino Granata SPORT

Soprattutto nelle ultime partite i suoi compagni hanno saputo fare le sue veci, Zaza e Sanabria su tutti, con le doppiette contro Sassuolo e Juventus che hanno portato 4 punti alla classifica granata, ma ora il Toro per lo sprint decisivo per la corsa salvezza avrà bisogno nuovamente anche dei gol del suo bomber e trascinatore.

Tuttavia per il Gallo l'appuntamento con il gol co la maglia del Toro manca da due mesi, dal 6 febbraio per l'esattezza, quando andò a segno nella clamorosa rimonta da 0-3 a 3-3 contro l'Atalanta. (Torino Granata)

La notizia riportata su altri giornali

Al VAR, invece Irrati coadiuvato da Bindoni Gli assistenti saranno Liberti e Galetto, il quarto uomo Pasqua. (Toro News)

Oltre ai lungodegenti Pussetto e Jajalo, non ha ancora ripreso a lavorare con i compagni nemmeno Deulofeu, che non dovrebbe recuperare per sabato. (Toro News)

Da quel giorno sono passati più di sei anni e mezzo: il presente per il centrocampista è invece la sfida all’Udinese, la prima da quando, nel gennaio scorso, si è trasferito dal club friulano a quello granata. (Tuttosport)

Sanabria, tesoro Toro: ora vale il doppio

Bram Nuytinck si è sottoposto a risonanza magnetica in mattinata e ha svolto allenamento in palestra in attesa dei risultati degli esami strumentali svolti, risultati che dovrebbero arrivare nel pomeriggio. (Udinese Blog)

Il Torino per creare problemi all’Udinese dovrà giocare molto di combinazioni rapide perché sulle palle alte e sull’aspetto fisico loro non hanno da invidiare niente a nessuno. Il doppio ex della partita Stefano Fiore ha analizzato il momento di Udinese e Torino in vista della del delicato match di sabato: "Il Torino per ragioni di classifica dovrebbe avere molti più stimoli per questa partita, però, l’Udinese ha dimostrato che in quasi tutto il girone di ritorno di essere una squadra molto “rognosa” da affrontare per qualsiasi avversario, quindi per il Torino non mi aspetto una partita facile perché chi non ha niente da perdere come appunto l’Udinese può giocare tranquilla, senza problemi, libera di testa e quando si va in campo senza pensieri di solito si riesce ad esprimersi molto bene" - ha detto ai microfoni di Torinogranata - "Sicuramente il Torino ha degli attaccanti molto prolifici e che hanno caratteristiche diverse da quelli dell’Udinese che, però, è una squadra molto solida dietro con uomini molto fisici e che concedono molto poco. (TuttoUdinese.it)

Con i granata ha un contratto sino al giugno del 2025 e percepisce un ingaggio da 1,6 milioni netti a stagione Considerando quello che sta facendo e la giovane età (25 anni appena compiuti, il 4 marzo) Sanabria è salito di quotazione avvicinando i 15 milioni. (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr