Nuova accusa di corruzione per Aung San Suu Kyi: "Tangenti per 600mila dollari e chili d'oro"

Nuova accusa di corruzione per Aung San Suu Kyi: Tangenti per 600mila dollari e chili d'oro
Rai News ESTERI

Dal giorno del golpe militare in Myanmar, in strada i sostenitori di Aung San Suu Kyi lottano mentre l'economia è paralizzata dagli scioperi.

Per giustificare la repressione, l'esercito ha denunciato "enormi" frodi alle elezioni legislative del novembre 2020, vinte a stragrande maggioranza dalla Linea National for Democracy (LND), ovvero il partito di Aung San Suu Kyi

Aung San Suu Kyi, 75 anni, se condannata potrebbe essere bandita dalla politica. (Rai News)

La notizia riportata su altri giornali

Aung San Suu Kyi "è stata giudicata colpevole di aver commesso atti di corruzione usando la sua posizione. L'ex leader birmano Aung San Suu Kyi, rovesciata da un colpo di stato militare, è stata accusata di corruzione, secondo quanto riportato dal quotidiano ufficiale The Global New Light of Myanmar (la Repubblica)

Birmania: Suu Kyi di nuovo accusata di corruzione

La Nobel per la Pace era già stata accusata di corruzione per avere accettato tangenti per 600mila dollari e 11 chili d’oro. ANSA (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr