Napoli, Osimhen: fratture scomposte all'orbita e allo zigomo

La Repubblica SPORT

Motivo in più per trasformare in un blitz il viaggio a Mosca, dove il Napoli si tratterrà per pochissime ore e rimarrà quasi sempre blindato in albergo.

Il Napoli s'è lasciato subito alle spalle la malanotte di San Siro ed è tornato in aereo alla base, con il rammarico per la sconfitta, l'infortunio di osimhen e la consapevolezza di dover convivere pure con l'allarme Covid.

Milano - Fratture scomposte all'orbita e allo zigomo. (La Repubblica)

Ne parlano anche altri giornali

Molte delle fortune del Napoli nel prossimo periodo passano dai piedi del folletto belga. Osimhen in 14 partite stagionali finora aveva prodotto 9 gol e 2 assist: vediamo come il Napoli guardando all'interno della propria rosa può sopperire a questa mancanza. (Eurosport.it)

Il primario maxillo facciale del Cardarelli, Maurizio Gargiulo, spiega i prossimi passi e le tempistiche del rientro. Sarà inserita qualche placchetta di titanio nel caso fosse confermata la prima diagnosi, ovvero frattura scomposta con schiacciamento del pomello zigomatico. (Corriere del Mezzogiorno)

Victor è molto giù, ha una voglia matta di stare in campo e sentir parlare di un possibile stop di due mesi rende il suo stato d'animo molto negativo". Lo ha dichiarato Oma Akatugba, membro dell'entourage di Osimhen, intervenuto a Radio Marte: "De Laurentiis gli ha scritto? (Corriere dello Sport.it)

Il problema è l’orbita, la frattura della base, un problema serio. Andrà operato alla perfezione, se tutto va bene non ci saranno problemi e con una mascherina riuscirà a tornare in campo. (CalcioNapoli24)

Nonostante l'ottimismo di Spalletti che nella conferenza stampa alla vigilia del match d'Europa League ha dichiarato di sperare nel recupero della punta per il match del 19 dicembre contro il Milan. Questo il comunicato del Napoli: (Fantacalcio.it)

Notizie pesantissime per il Napoli. Il giocatore sta bene e resterà in osservazione per qualche giorno (Tuttosport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr