Il giorno del "fai da te"

RSI.ch Informazione ESTERI

Esiste un legame fra casi di trombosi cerebrali e somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca, ma si tratta di "effetti collaterali rari" e per questo i benefici del preparato superano i costi: è questa la valutazione dell'Agenzia europea del farmaco (EMA) che oggi (mercoledì) ha reso nota la propria valutazione del preparato anglo-svedese.

In Svizzera, l'interesse della popolazione in merito ai test autodiagnostici per il coronavirus è confermato. (RSI.ch Informazione)

La notizia riportata su altri media

A prevalere con una quota del 96% sugli 8016 campioni analizzati continuano a essere le varianti, precisa l’UFSP. Più test. Il numero di test effettuati nella settimana in rassegna sono stati 273’526 (+8,7% rispetto alla settimana precedente), dei quali il 64,6% PCR e il 35,4% test antigenici rapidi. (Corriere del Ticino)

Nel corso dell’anno la Sezione Analisi Tracce Informatiche (SATI) della Polizia cantonale è stata attiva in 38 inchieste su casi specifici che presentavano componenti tecnico-informatiche particolari. (Ticinonline)

Alcuni interventi - Se a Bellinzona «il periodo pasquale è stato generalmente tranquillo», ad Ascona sono stati una 20ina gli interventi di polizia mentre circa 10 a Locarno. Mascherine gratuite - Come accaduto a Losone, anche nelle tre località turistiche la Polizia ha distribuito mascherine gratuite (Ticinonline)

In Svizzera calano leggermente i contagi, ma il Ticino ha ancora l'incidenza più alta

La prevenzione riveste quindi estrema importanza e la popolazione ha la possibilità di informarsi consultando i siti della Polizia cantonale www.polizia.ti.ch, del gruppo cantonale Cyber Sicuro www.cybersicuro. (Corriere del Ticino)

In Svizzera, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 2301 nuovi casi di coronavirus, secondo le cifre pubblicate dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Il tasso di riproduzione, che ha un ritardo di una decina di giorni sugli altri dati, si attesta a 1,03. (Ticinonews.ch)

Più test. Il numero di test effettuati nella settimana in rassegna sono stati 273’526 (+8,7% rispetto alla settimana precedente), dei quali il 64,6% PCR e il 35,4% test antigenici rapidi. UR, GE , VD e TI cantoni con incidenza più alta. (Corriere del Ticino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr