Bonus mobili: ridotto il massimale di spesa dal 2022

Bonus mobili: ridotto il massimale di spesa dal 2022
Facile.it ECONOMIA

Bonus mobili: ridotto il massimale di spesa dal 2022. Con le nuove regole della Legge di Bilancio 2022 viene prorogato il Bonus Mobili fino al 2024 con la detrazione del 50%, riducendo tuttavia il massimale di spesa a 5.000€.

Il tetto massimo viene dunque ridotto non solo rispetto a quello applicato nell’anno 2021, ma anche a quello degli anni precedenti.

Le nuove regole verranno applicate anche per le ristrutturazioni iniziate nell’anno 2021, ma solo per le spese sostenute nel 2022. (Facile.it)

Su altre fonti

Ha fatto discutere di recente la questione delle concessioni sul gioco online. Per quelle comunitarie, l’Amministrazione ha invece dovuto accogliere l’applicazione della legge di stabilità, invece di considerare l’originaria scadenza della concessione. (Tarantini Time)

Basta pensare alla natura del bonus in confronto al bonus facciate per capirne il motivo. Italia. Bonus facciate 2022, arriva la proroga ma dal 90% passa al 60%: ecco cosa cambia. Il bonus facciate è stato prorogato dal Governo nel 2022 ma ci sono delle novità. (Quotidiano di Ragusa)

Ecobonus, Bonus Ristrutturazioni ed anche il Sismabonus, in scadenza al 31 dicembre 2021, vengono prorogati per tre anni e quindi scadranno il 31 dicembre 2024. Ricordiamo infine che tutti questi Bonus casa 2022, tra novità e proroghe, sono ancora in fase di discussione e definizione (Mansarda.it - Il portale delle mansarde)

Il bonus mobili spetta anche per la riparazione degli elettrodomestici scaduta la garanzia?

Bonus facciate prorogato ma con aliquota ridotta al 60%. Il bonus facciate ha rischiato di scomparire del tutto alla fine del 2021, ma poi si è trovato un compromesso nella nuova legge di Bilancio. Bonus facciate, detrazione del 90% fino a fine anno. (QuiFinanza)

La detrazione è ammessa anche in caso di acquisti con finanziamento a rate purché la finanziaria paghi il corrispettivo con le stesse modalità indicate sopra e il contribuente abbia una copia della ricevuta del pagamento Non sono accettati assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento. (Sky Tg24)

Il bonus mobili spetta anche per sostenere le spese di riparazione degli elettrodomestici, la cui garanzia è scaduta? Per ottenere il bonus mobili ed elettrodomestici è necessario che la data dell’inizio dei lavori di ristrutturazione edilizia preceda quella in cui si acquistano i beni. (Investire Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr