Da Cragnotti a Frescobaldi, passa di mano una delle più prestigiose tenute italiane del vino

Da Cragnotti a Frescobaldi, passa di mano una delle più prestigiose tenute italiane del vino
La Repubblica Firenze.it ECONOMIA

Da Cragnotti a Frescobaldi, passa di mano una delle più prestigiose tenute italiane del vino. Vittorio Frescobaldi. Il gruppo fiorentino ha acquistato la Corte alla Flora che produce Vino Nobile di Montepulciano, azienda di 90 ettari di terreno di cui 35 vitati

(La Repubblica Firenze.it)

Su altre fonti

Un tempo, infatti, la città sotterranea costituiva la via di fuga per le famiglie se la città, da sempre contesa tra Siena e Firenze, veniva attaccata. La prima cosa che impariamo sul vino di Montepulciano è che può essere chiamato Nobile solo se prodotto all’interno della mura della città. (emmainvaligia.it)

Alla vera e propria collana di tenute in Toscana va poi aggiunta Tenuta Attems in Friuli Venezia Giulia. Adesso la nuova scommessa sul Vino Nobile di Montepulciano descritto in alcuni documenti che risalgono fino all'anno 789 come vino dalle grandi qualità. (Il Sole 24 ORE)

Frescobaldi mette radici in terra di Nobile di Montepulciano

Come ha fatto uno dei nomi più prestigiosi e storici del vino italiano, la Marchesi de’ Frescobaldi, con il gruppo guidato da Lamberto Frescobaldi (e seconda realtà del Belpaese enoico per redditività, con un rapporto tra risultato netto e fatturato del 24,5%, secondo l’ultima analisi di Mediobanca) che ha messo radici in terra di Vino Nobile di Montepulciano, con l’acquisizione della Tenuta Corte alla Flora, realtà di 90 ettari di terreno, di cui 35 vitati (come si legge sul sito www. (WineNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr