Il Sun lancia l'accusa: «Sputnik ha copiato la formula di AstraZeneca»

Il Sun lancia l'accusa: «Sputnik ha copiato la formula di AstraZeneca»
Per saperne di più:
Corriere del Ticino ESTERI

Mentre il deputato conservatore Bob Seely, voce anti-russa della commissione Esteri della Camera dei Comuni e seguace delle dottrine neocon americane, ha rilanciato il suo grido di allarme contro «lo spionaggio russo e cinese».

Interpellato al riguardo, il viceministro per la Sicurezza Nazionale, Damian Hind, non ha confermato l’accusa, ma ha evocato i rischi di uno spionaggio internazionale sempre «più sofisticato». (Corriere del Ticino)

La notizia riportata su altri media

L’accusa del Sun è durissima: «La Russia rubato la formula per il vaccino Oxford/AstraZeneca e l'ha usata per creare il proprio vaccino». Secondo il giornale britannico, lo avrebbero riferito ai ministri del governo i servizi segreti spiegando di avere le prova che una delle spie di Vladimir Putin ha rubato i dati per la realizzazione del siero. (La Stampa)

Secondo quanto riferito dalla testata, i servizi segreti del Regno Unito avrebbero detto ai ministri di avere «solide prove» dell’esistenza di un «agente straniero in persona» che avrebbe sottratto informazioni essenziali all’azienda farmaceutica, tra cui la “ricetta” del vaccino anti-Covid. (Open)

Ci sono Stati che costantemente vorrebbero mettere le mani su informazioni sensibili, inclusi a volte segreti commerciali» Secondo il giornale britannico, lo avrebbero riferito ai ministri del governo i servizi segreti spiegando di avere le prova che una delle spie di Vladimir Putin ha rubato i dati per la realizzazione del siero. (La Sentinella del Canavese)

VACCINO, LA RUSSIA AVVIA I TEST DELLO “SPUTNIK NASALE” (2)

Il Sun accusa: la Russia ha rubato la formula del vaccino Oxford-AstraZeneca per poter realizzare il suo Sputnik. Questo è il nostro atteggiamento verso queste pubblicazioni", ha detto il portavoce Dmitry Peskov, in un commento riportato dalla Tass (Adnkronos)

Il documento sosteneva che lo scopo della campagna di disinformazione era promuovere il vaccino Sputnik V del paese Le accuse arrivano pochi mesi dopo che il presidente Vladimir Putin ha confermato di aver ricevuto lo Sputnik V, mentre esortava i russi stessi a vaccinarsi. (ilmessaggero.it)

L'Agenzia europea per i medicinali deve ancora approvare l'uso del vaccino russo Sputn. ( 9Colonne - citare la fonte.) (9 colonne)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr