Pil, Confindustria: “Salirà del 6,3-6,4% nel 2021”. Ma il virus preoccupa

Sky Tg24 ECONOMIA

Occupati in risalita Si conferma l'andamento positivo nel 2021: il numero di occupati, dopo il minimo nel primo trimestre, ha recuperato più di metà della caduta fino a settembre.

Da gennaio a ottobre, le attivazioni nette sono state circa 600mila, quasi 500mila in più rispetto al 2020 e oltre 190mila in più rispetto al 2019

Il rallentamento è riconducibile alle difficoltà dal lato dell'offerta: pesa anche in Italia la scarsità di alcuni input produttivi. (Sky Tg24)

Su altre testate

Colpa di questo cocktail di elementi negativi, ben tre, che sposta in avanti l’ora della liberazione dalle incertezze Il 2021 - che pure regalerà all’Italia una ripresa record del Pil a più 6,4% - potrebbe chiudersi con una pericolosa nota di pessimismo. (La Repubblica)

Milano, 1 dic. (LaPresse) – L’Ocse prevede una crescita del Pil globale del 5,6% quest’anno e del 4,5% nel 2022, prima di stabilizzarsi di nuovo al 3,2% nel 2023, vicino ai tassi visti prima della pandemia. (LaPresse)

Da domani, 2 dicembre 2021, al 4 dicembre 2021, Assocalzaturifici porta il know how e il meglio del settore calzaturiero ad Istanbul e sarà presente con un corner informativo alla rassegna fieristica “Export Gateway to Africa”. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr